Islam: leader Hezbollah, ‘continuate a manifestare’

‘Continuate a manifestare con il film su Maometto. Mostrate la vostra rabbia e collera’. Il leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah, ha lanciato un appello a manifestare in Libano contro il film anti-islamico ‘The Innocence of Muslims’, girato negli Stati Uniti e diffuso su internet, che ha scatenato la rabbia di tutto il mondo musulmano con esplosioni all’ambasciata statunitense in Libia, uccidendo Chris Steven, rappresentante diplomatico.

‘Dovete mostrare al mondo intero la vostra rabbia e la vostra collera, lunedì e i giorni che seguiranno’, ha dichiarato il capo del movimento sciita in un discorso diffuso da al Manar, l’emittente di Hezbollah. Ha lanciato un appello ai suoi sostenitori a manifestare oggi nella periferia sud di Beirut, mercoledì a Tiro, venerdì a Baalbeck (est), sabato a Bent Jbeil in Libano meridionale e domenica nella Valle di Bekaa.

Si è inoltre rivolto ai musulmani di tutto il mondo, che ha esortato a reagire di fronte a questo film descritto come il ‘peggior attacco contro l’Islam, peggiore ancora dei ‘Versi satanici’ (un romanzo di Salman Rushdie pubblicato nel 1988), del fatto di bruciare copie del Corano in Afghanistan o le vignette del profeta Maometto pubblicate da un quotidiano danese.

Intanto sono almeno 50 le persone arrestate in Libia nel quadro dell’inchiesta sull’assalto al consolato degli Stati Uniti in cui sono rimasti uccisi l’ambasciatore statunitense Chris Stevens e altri tre cittadini americani. Lo ha riferito il presidente del Parlamento libico Mohammed al-Megaryef in un’intervista al canale tv CBS News.

L’attacco armato contro il consolato degli Stati Uniti a Bengasi, in Libia è cominciato con una manifestazione spontanea contro il film anti-islam. Lo ha affermato l’ambasciatore degli Stati Uniti all’Onu, Susan Rice, contraddicendo le affermazioni di Tripoli.

‘Secondo le informazioni in nostro possesso attualmente, le proteste sono iniziate in modo spontaneo e non premeditato’, sulla falsariga di quello che era accaduto qualche ora prima al Cairo, ha spiegato Rice. ‘Crediamo che un piccolo gruppo di persone sia arrivato davanti al consolato per copiare quello che facevano al Cairo e gruppi di estremisti pesantemente armati abbiano approfittato della situazione’, ha aggiunto Rice sottolineando che per le conclusioni ufficiali si debbano attendere le ‘conclusioni’ definitive dell’inchiesta.

http://www.usunnewyork.usmission.gov/
https://cookednews.wordpress.com/2012/09/16/film-anti-islam-gli-states-evacuano-le-ambasciate-di-sudan-e-tunisia/

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: