In arrivo Twitter Music: la nuova app. presentata in contemporanea con il Coachella Festival

Twitter_Music_2534366aQuestione di ore, e Twitter sarà il social più ‘sonoro’ del web. Non per i cinguettii che gli utenti di tutto il mondo si scambiano, ma per le note di una app dedicata ad appassionati di musica, che potranno seguire brani e artisti preferiti e trovare news e segnalazioni a misura del proprio profilo. Secondo AllThingsD, blog del Wall Street Journal, la Twitter Music verrà annunciata ufficialmente nel weekend. Forse – si legge – in occasione del seguitissimo Festival di musica californiano di Coachella (che si svolge in una zona desertica alle spalle di Los Angeles) approfittando magari della folla di sponsor attratti dall’evento.

MUSICA SU MISURA – Il servizio, che dovrebbe fornire suggerimenti ‘personalizzati’ riguardanti artisti e brani musicali, e sul quale già a marzo circolavano rumors, si baserà sulle indicazioni contenute nel profilo dell’utente e dei suoi contatti. La condivisione dei contenuti in streaming attraverso l’app sarà gestita da Soundcloud, startup berlinese che permette ai musicisti di collaborare, promuovere e distribuire musica. Gli utenti saranno anche in grado di guardare video musicali forniti da Vevo, il servizio di video della Universal Music e Sony. Che l’app fosse già in circolazione, lo si è letto, nelle ultime ore, su alcuni tweet pescati in rete. Come quello del conduttore di American Idol, Ryan Seacrest, che diceva di essere alle prese con la nuova app musicale e di trovarla molto divertente.

LE STAR – La mossa – risultato dell’acquisizione da parte del sito di microblogging della software house ‘We Are Hunted‘, specializzata in musica e classifiche, che ha la sua base a San Francisco ed è stata lanciata nel 2007 in Australia, avvenuta già un anno fa – si inserisce in una manovra che sembra spingere sempre più Twitter sulla strada della ‘media company’. Offrendo strumenti progettati per condividere e interagire attraverso contenuti interni, anziché portando sulla propria piattaforma servizi di terzi. Twitter, d’altronde, è anche il social più usato da star e starlette della musica. E può consentire, con un po’ di fortuna, di entrare in contatto reale con loro. Per non dire che alcuni degli account più seguiti sono proprio quelli di popstar internazionali, da Lady Gaga (35 milioni di follower) a Justin Bieber (35,9 milioni).

CLASSIFICHE – Ideata da uno sviluppatore australiano, Stephen Phillips, nel 2007, We Are Hunted ha prosperato generando cataloghi della musica che circola in rete, attingendo a blog, social media, bacheche di messaggi. Dagli elenchi ottenuti, è possibile ascoltare la musica in streaming, organizzare classifiche, condividere. Tracciare «le 99 canzoni emergenti nel mondo sul social web in tempo reale», si leggeva qualche tempo fa sul sito. Dove ora compare la sagoma azzurra dell’uccellino che conferma: ‘We Are Hunted has joined Twitter‘. E si informano gli utenti che tutti i profili attivati verranno chiusi. Per accedere all’applicazione (di cui è disponibile online un’anteprima, per chi volesse già registrarsi) e iniziare ad ascoltare musica, non è necessario essere iscritti a Twitter. In un primo momento, però, il servizio sarà accessibile solo a utenti con sistema operativo IOS.

SPOTIFY – Rispetto al più diretto concorrente, Spotify, che conta 6 milioni di abbonati in tutto il mondo, Twitter entra nel mercato della musica in streaming (che gli analisti inglesi hanno stimato in 60 milioni di euro) con una forza di fuoco di 200 milioni di utenti, che si scambiano una media d 400milioni di tweet al giorno. E a differenza di Spotify, Twitter Music consentirà di trovare tutti i brani più in voga del momento, scovando preziosi suggerimenti per scoprire altre canzoni e accedere a link diretti all’acquisto su iTunes.

https://music.twitter.com/

(fonte Corsera)

Miss Take on CookedNews: queste si che sono caramelle ‘very hot sweet’

Partiamo questa volta da un commento, il primo dalla pubblicazione in Rete di un pezzo caldo di giornata, per voce e contenuto. Lei è Miss Take, e non che non sta facendo un Mixtape, si invece che le piace giocare con le parole. Tanto da tirar fuori una song calda mozzafiato e dal beat indecente ancora più del rap che accompagna, per farsi conoscere al pubblico di genere e in generale. Consigliato a chiunque abbia un po’ di raucedine da guarire. Miss Take feat. Vacca – SugaShock (Prod. Davare) è il pezzo very hot da ascoltare.

Commento a caldo dopo il primo ascolto:

‘A me piace il beat perché è stronzo peso, uno di quelli che ti fanno desiderare di essere una figa incredibile col culo a palloncino che si muove in un video al rallenty’.
Che te lo dico a fare.
Clicka per scaricare.

Riportiamo

YOU CAN’T HANDLE IT!
Miss Take per l’esordio fa le cose in grande e col personal trainer Vacca confeziona una hit di quelle che ti stendono al primo ascolto. La base è di Davare ed arriva dritto negli impianti per farti muovere la testa peggio di una bobble head. Adesso ti dico in breve chi è la signorina.

‘MissTake è la più giovane delle nuove proposte di ReddArmy, e a discapito dell’anagrafe si presenta con un biglietto da visita particolarmente seducente, che dimostra come ci siano più chilometri e più esperienze nelle sue note di quanto l’anagrafe non faccia supporre. Apre una serie di concerti con i Carnicats ed è durante uno di questi che incontra Vacca.’

 

**FREE DOWNLOAD** e anteprima esclusiva su Dance Like Shaquille O’Neal
http://www.dlso.it/site/2012/09/15/miss-take-feat-vacca-sugashock-prod-davare/

ReddArmy presents
MissTake feat. Vacca – “Sugashock”
produced by Davare for Roc Stars

https://www.facebook.com/callmemisstake
http://www.reddarmy.com

Create a free website or blog at WordPress.com.