#www #WaveOfAction Worldwide Wave Launch Gatherings – The People REVOLT

#WaveOfAction 4-4-14 ~ 7-4-14 #Cookednews

Now that you’ve seen The People REVOLT in Tunisia, Turkey, Spain, Egypt, Brazil and the Ukraine, tell me what will happen on the streets

On April 4th, we will launch the first phase of the Worldwide Wave of Action by gathering at Zuccotti Park and former occupation sites throughout the world to honor the legacy of Dr. Martin Luther King, Jr.  At 6:05pm CT, the time of his assassination, we will host vigil ceremonies and resurrect his spirit of nonviolent direct action.

People with opinions across the political spectrum are invited to unite and find common ground against corruption. We will overcome divide and conquer propaganda by forming communities of support and compassion. Together we will fight for freedom and begin engaging in a relentless campaign of nonviolent civil disobedience. People will pledge to take part in whatever tactics they are interested in throughout a sustained three-month cycle.  Here’s a basic list of tactics…

> Mass gatherings, demonstrations;
> Marches, parades;
> Flash mobs, swarms;
> Shutdown harmful corporate and governmental operations;
> Worker Strikes;
> Hunger strikes;
> Sit-ins;
> Strategic defaults, debt strikes;
> Foreclosure prevention;
> Boycotting corrupt corporations;
> Move your money out of the big banks and the stock market;
> Use alternative currencies and economic systems;
> Cancel your cable television and support independent media;
> Use independent online tools that don’t sell your info / protect privacy;
> Online civil disobedience, Anonymous operations;
> Leak information on corruption;
> Use alternative energy;
> Build urban and hydroponic farms, or get your food from them;
> Support local businesses;
> Join local community organizations;
> Take part in food banks and help develop community support systems;
> Start or join intentional and autonomous communities;
> Experiment with new governing systems, Liquid Democracy;
> Host teach-ins;
> Organize socially conscious events;
> Make conscious media;
> Guerrilla postering, messages on money;
> Help inspiring groups and organizations spread their message;
> Random acts of kindness and compassion;
> Mass meditations, prayer sessions and spiritual actions.

You know what you can do to play a part. Do whatever you feel inspired to do. Amplify what you are already doing. Think about what you are willing to do to be the change we urgently need to see in the world, and then do it.

We look forward to seeing you in action!

Organize a Worldwide Wave launch gathering in your hometown and post the details here

#WaveOfAction #WakeUp #cookednews #www #WaveOfAction #privacy

Advertisements

AMAZING news/Antagonismo e Attivismo/Arte/Articoli/Artscience/Attualità/Audiovisual Art/AV/Bio Art/Blogs/calcio/cinema/Cinema/Clubbing/Computer Animation & Graphics/Contemporary Art/controcultura/Cooked News/Cronaca/Cultura/Design/Design Do It Yourself/Economia/Electronic Music Essays/entertainment/Esteri/Eventi/fashion/Free Software/Gossip&VIP/I Post più letti/in Italia/Internazionale/Internet/Interni/Latest news/Lavoro/Magazines/Musica/New Media/News dallo Spazio/Newspapers/notizie e politica/Politica/Rete sociale/Spettacolo/Sport/Uncategorized/VJ/Web News/world news/Worpress.Com

//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

Beppe Grillo e la traversata dello Stretto

English: Beppe Grillo in Viareggio Italiano: B...

English: Beppe Grillo in Viareggio Italiano: Beppe Grillo a Viareggio (Photo credit: Wikipedia)

Dopo una parabola sul ruolo dell’economista e i suoi poteri premonitori del presente, con un messaggio sul sul blog, Beppe Grillo invita chiunque fosse interessato a seguire la sua impresa.

‘Ps – dice -: Domani alle 9.30 attraverserò a nuoto lo Stretto di Messina partendo dalla spiaggia di Cannitello. Approderò alla spiaggia di Torre Faro, Messina, verso le 11.00. Ci vediamo lì. Scopri tutte le tappe del Tour in Sicilia!

Il comico politico, portavoce del Movimento Cinquestelle si trova già sul posto, ma per avverse condizioni meteo sta rimandando la traversata di 2, 8 chilometri dalla spiaggia calabrese di Cannitello a quella siciliana di Torre Faro. Insieme a lui lo spin doctor Roberto Casaleggio.

Secondo il quotidiano la Repubblica, alle 10:53 Beppe Grillo è partito. La traversata è lunga 2,8 chilometri. Il leader del M5S indossa muta, cuffia, occhialini da nuoto e pinne. Le condizioni del mare non sono eccellenti: ‘Se c’è la corrente verso Nord torno a Genova senza traghetto’, ha scherzato Grillo prima di tuffarsi.

Alle ore 12:07  – Grillo ha concluso la traversata. Nonostante le avverse condizioni meteorologiche, pioggia battente e forte vento di maestrale, Grillo ce l’ha fatta. Aveva anche perso la giusta rotta, indicata dal gruppo di sostenitori che lo hanno accompagnato e seguito nell’impresa. Ad attenderlo sulla costa siciliana c’erano  un numero imprecisato di persone, più di 300 secondo alcuni, che lo hanno accolto con un lungo applauso. La traversata è durata un’ora e 15 minuti circa.

Prima di iniziare al traversata, Grillo ha commentato il passo indietro dell’ex premier: ‘Berlusconi? Stai parlando di una salma’ ha risposto  il leader del M5S al giornalista che gli ha posto la domanda. ‘Monti è invece un curatore fallimentare. Ha fatto il suo lavoro sporco e adesso se ne andrà. Sono tutti bocconiani che un anno fa dicevano che la crisi era alle spalle, ma da quando c’è il signor Monti tutti i parametri della nostra economia sono peggiorati’.

E ancora, all’arrivo: ‘Ore 12.10 – 10/10/2012 – Sono sbarcato in Sicilia! Ho superato lo Stretto! Questo è il terzo sbarco in Sicilia in 150 anni. Il primo fu Garibaldi che portò i Savoia, il secondo fu fatto dagli americani che portarono la mafia, il terzo sono io con il MoVimento 5 Stelle, ma né Garibaldi o Nino Bixio o Lucky Luciano sono arrivati in Sicilia a nuoto.’

E parlando di ciò che il Movimento vuole per la Sicilia: ‘Quest’isola ha bisogno del rilancio dei trasporti locali, della banda larga diffusa, di strutture turistiche, della valorizzazione dei suoi giacimenti artistici, di una nuova economia legata alle telecomunicazioni e allo sviluppo del digitale, di investimenti in start-up collegate alle università, di trattenere qui i suoi giovani, il suo futuro, ma soprattutto ha bisogno di onestà nelle istituzioni. Questo è ciò che farà il M5S in Regione Sicilia’.

Su Twitter#Grillo#traversataMessina#Stretto

http://www.beppegrillo.it/
http://www.beppegrillo.it/tour_sicilia_2012.html

Indignados tornano in piazza a Madrid

Indignados di nuovo in piazza a Madrid contro le politiche di austerity del governo, mentre proprio oggi il premier Rajoy si è detto pronto a chiedere un nuovo salvataggio per il paese, se i costi di finanziamento resteranno a lungo troppo alti.

La manifestazione di protesta di migliaia di indignados, ieri sera nella capitale spagnola, si è conclusa con un bilancio di 64 feriti e 28 arresti. Migliaia di persone si erano concentrate dinanzi al Congresso dei deputati spagnoli per denunciare ‘il sequestro della democrazia’ e i tagli decisi dalle politiche di austerity del governo.

Gli organizzatori volevano avvicinarsi alla ‘camera bassa’ del Parlamento, riunita in seduta plenaria. Nei momenti di maggiore tensione la polizia ha caricato i manifestanti e sparato proiettili di gomma nella centralissima piazza di Nettuno. Oggi è prevista una nuova manifestazione alle 19.

Rajoy ha annunciato la creazione di un nuovo organismo di monitoraggio del deficit, alla luce delle nuove riforme strutturali che saranno varate questa settimana. In un’intervista al Wall Street Journal, Rajoy, sulla possibilità di Madrid di richiedere un salvataggio, dice: ‘Al momento non posso dirlo’, il governo deve valutare se le condizioni poste per il salvataggio ‘sono ragionevoli’.

Tuttavia Rajoy dice che se i tassi rimarranno ‘troppo alti troppo a lungo vi posso assicurare al 100% che chiederò questo salvataggio’.  Domani il governo di Madrid adotta una legge di bilancio che potrebbe prevedere nuove misure di austerity e su cui incombe l’ombra del salvataggio internazionale del paese.

Il giorno dopo la finanziaria, Madrid diffondera’ i risultati dell’audit da cui sapremo di quanti soldi ha bisogno la Spagna per salvare il suo sistema bancario. Dei 100 miliardi di euro stanziati da Bruxelles, Madrid finora ha lasciato intendere che ne utilizzerà 60. A quel punto probabilmente si capirà meglio se Madrid intende richiedere o meno un intervento della Bce per l’acquisto di bond.

Il primo passo comunque saraà la finanziaria, che il governo si appresta a varare domani e che dovrebbe contenere circa 39 miliardi di euro tra tagli alla spesa e aumenti fiscali. Tra il 2012 e il 2014 la Spagna avrà bisogno di rastrellare sui mercati oltre 150 miliardi di euro per finanziare il suo bilancio: 61 quest’anno, 39 nel 2013 e 50 nel 2014.

Tra le misure di austerità in cantiere per il 2013 ci sono 15 miliardi di euro di aumenti fiscali, di cui 7 miliardi provenienti dalle regioni, che gestiscono la sanità e la scuola. Altri risparmi arriveranno dall’abbassamento dei sussidi di disoccupazione, dal congelamento delle assunzioni nel settore pubblico e dal taglio delle spese sociali. Sulle pensioni è in corso un duro dibattito all’interno del governo.

Il premier Mariano Rajoy, in campagna elettorale, ha promesso di non toccarle, ma sarà difficile che riesca a mantenere questo impegno. Il governo ieri ha lasciato intendere che a novembre l’aumento indicizzato delle pensioni ci sarà, ma è probabile che sarà seguito da un’accelerazione della riforma previdenziale, che prevede l’innalzamento dell’età pensionabile.

http://www.democraciarealya.es/

Olimpiadi di Londra 2012: il meglio di oggi

The DAY 10. Siamo soltanto al decimo giorno di Olimpiadi. Vediamo che succede

Timo BollGermany, sta combattendo per arrivare alle semifinali di Table Tennis, il tennis da tavolo. Il match a squadre si gioca contro la China.

No, non è arrabbiato. Karam Mohamed Gaber Ebrahim, Egypt, egiziano, sta celebrando la vittoria nella Lotta Greco Romana nelle semi finali degli 84kg  contro il polacco Damian Janikowski #Day 10.

E’ l’ora del Basket per i Giochi di squadra alle Olimpiadi 2012. Kevin Seraphin (4) e Ronny Turiaf (14), France,  festeggiano dopo aver vinto 79-73 contro la Nigeria durante i Men’s Basketball Preliminary Round match del #Day 10.

Olympics Day 10 – Synchronised Swimming Nayara Figueira e Lara Teixeira, Brazil, competono nel Women’s Duets Synchronised Swimming Free Routine Preliminary- E’  il  #Day 10 dei London 2012 Olympic Games.

Nuoto SincronizzatoNatalia Ischenko e Svetlana Romashina, Russia. Anche loro competono nel Women’s Duets Synchronised Swimming Free Routine Preliminary nel #Day 10

Ona Ballestero Carbonell e Andrea Fuentes Fache, Spain. Ancora una coppia per il duetto femminile nel Nuoto Sincronizzato. London 2012 Olympic Games, Aquatics Centre.

Ginnastica artisticaElizabeth Tweddle  compete alle parallele asimmetriche, esibendosi in finale

Tiro libero per il francese Boris Diaw  contro la Nigeria durante la partita di andata. Sono le semifinali di Basket al giorno 10 del 2012 Giochi Olimpici di Londra.

https://cookednews.wordpress.com/2012/08/06/london2012-seconda-settimana-di-giochi-20-sport-in-gara-18-le-medaglie-alla-decima-giornata/

#Moody, Moody’s e l’Italia bocciata dal rating

E’ il giorno del giudizio universale? No, quello del downgrade. E delle agenzie di rating. Ad abbattersi ancora una volta sull’Italia è la scure delle agenzie di valutazione del debito pubblico, che facendo rating declassano i titoli di Stato da A3 a Baa2. Vari sono i motivi che hanno portato alla decisione di Moody’s, primi tra tutti i ‘segnali di erosione’ sul fronte degli investimenti esteri e il rischio di contagio da Spagna e Grecia.

Si aggiungono il ‘deterioramento delle prospettive economiche nel breve termine’ e un ‘clima politico che, con l’avvicinarsi del voto della prossima primavera è fonte di un aumento dei rischi’. Se viene riconosciuto al governo Monti di aver messo in campo riforme dal grande potenziale, il contesto europeo e la contrazione del 2% dell’economia italiana mantengono in negativo l’outlook del Paese.

Secondo Phastidio la sfera di cristallo aiuta ma non serve sempre per arrivare a conclusioni come queste: le rilevazioni di Moody’s semmai ‘confermano, qualora ce ne fosse stato bisogno, la natura sistemica della crisi dell’Eurozone, peraltro in via di aggravamento’.

‘Le agenzie di rating si muovono ormai in forte ritardo rispetto al dato di mercato: basta guardare i livelli dei credit default swap sovrani sui paesi del Gruppo e confrontarli con quelli di altri paesi (e con i livelli di rating) per capire cosa sta accadendo e quello che accadrà’.

I contratti di credit default swap sono stati considerati fino a poco tempo fa una sorta di polizza assicurativa sul credito, ma la crisi dell’Eurozone e i dubbi sulla loro effettiva capacità di copertura li ha trasformati in uno strumento speculativo.

I benchmark si muovono quando uno Stato è in odore di declassamento, sbarazzandosi dei suoi titoli e facendogli perdere una larga parte della base di investitori, soprattutto stranieri: l’operazione lo mette in difficoltà nel finanziare il proprio debito e affrontare le aste dei titoli pubblici, fino al limite estremo di trasformarlo in Stato insolvente. Ancora downgrade quindi.

A questo punto sono  i finanziatori esteri l’obiettivo odierno di Mario Monti, atteso alla Allen Conference di Sun Valley: qui cercherà di convincere il mondo finanziario statunitense a investire in Italia.

http://www.moodys.com/
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/100-parole/Economia/C/Credit-default-swap-Cds.shtml https://cookednews.wordpress.com/2012/07/11/berlusconi-come-back-il-dopo-monti-nel-2013/ https://twitter.com/#!/search/%23Moody 

Spagna e Portogallo pronti allo scontro finale

Sarà un incontro decisivo quello di oggi allo stadio di Donetsk in Polonia per la semi finale di Euro 2012. Spagna e Portogallo si contendono un posto in finale. E se la Furia roja sembra essere pronta per entrare nella storia, prendendosi per la terza volta consecutiva il titolo di campione, dopo quello del mondo e d’Europa di cui è attualmente in carica, il Portogallo, dal canto suo, spera di stoppare i piani dell’avversaria Spagna, facendo un gioco lento e pensato, senza lasciare ai rivali il dominio del campo. Desideri da trasformare in realtà a match concluso.

La Furia Rossa (come viene soprannominata la squadra) è campione d’Europa e del mondo in carica. Occupa attualmente il 1° posto nella classifica FIFA aggiornata al 6 giugno 2012, posizione raggiunta per la prima volta a luglio 2008.

Portogallo Spagna semifinali Donbass ArenaDonetsk – 27/06/2012 – 20:45CET (21:45 ora locale)

http://it.uefa.com/uefaeuro/index.html

Euro 2012: inizia la battaglia per un posto in finale

L’Italia arriva in semifinale agli Euro 2012 contro un’Inghilterra che la dà ancora una volta vincitrice e un grande finale ai rigori di domenica. Dopo 120 minuti di gioco, gli italiani hanno afferrato la vittoria del 4-2. Gli azzurri dovranno confrontarsi adesso con la Germania, sul campo di Varsavia, giovedì prossimo. La prima semi-finale si giocherà invece fra Spagna e Portogallo a Donetsk mercoledì.

The battle begins for a place in Euro 2012’s final

Italy rounded off the quartet of Euro 2012 semi-finalists as England once again exited a major finals in a penalty shootout on Sunday. After 120 minutes of play the Italians grabbed a 4-2 victory. They go on to play Germany in Warsaw on Thursday. The first semi-final between Spain and Portugal takes place in Donetsk on Wednesday.

The Huffington Post: il Pulitzer arriva in Italia. Da settembre online, con la direzione di Lucia Annunziata

Sarà Lucia Annunziata da ‘In 1/2 h‘ sulla terza rete, a dirigere il sito italiano dell’Huffington Post Italia. A darne l’annuncio è lo stesso Huffington Post Mediagroup che insieme al Gruppo Espresso prevedono ‘il lancio per il mese di settembre’. Qualche settimana fa era circolato il nome di Lilli Gruber, la conduttrice di Otto e e Mezzo, come prossima direttrice del sito italiano del giornale online vincitore quest’anno del Pulizter:  la giornalista è stata presentata come candidata del gruppo editoriale l’Espresso.

L’indiscrezione sulla Annunziata è stata data dal quotidiano Italia Oggi e poi rilanciata dalla rete. Con un curriculum di rispetto, Lucia Annunziata inizia come corrispondente dagli Stati Uniti prima per Il Manifesto e poi per La Repubblica e il Corriere della SeraA metà anni ’90 arriva in televisione, su Rai3, con il programma Linea tre, e dal 1996 al 1998 è direttore del Tg3, poi presidente della Rai e direttore dell’agenzia Ap.Biscom. Non abbandona comunque la carta stampata e dal 2004 è editorialista de La Stampa e attualmente è la direttrice responsabile di Aspenia, la rivista dell’Aspen Institute Italia. E’ stata insignita della Nieman fellowship dall’università di Harvard.

A fine aprile erano ‘sussurrati’ altri due nomi di giornaliste in lizza per la direzione del giornale online d’inchiesta. Si trattava di Concita De Gregorio, editorialista di Repubblica ed ex direttore de l’Unità, e Maria Latella, direttore di A e conduttrice di Sky. Sempre ad una donna è andata l’edizione francese del sito. A guidarlo è Anne Sinclair, moglie di Dominique Strauss-Kahn.

Prima la Francia, adesso la Spagna: l’Huffington Post alla conquista dell’Europa. Poi toccherà a Italia, Germania e Inghilterra. Il prossimo autunno sotto la guida di Lucia Annunziata, l’Huffington Post che intanto debutta in Spagna, sarà anche in italiano. È stata proprio Arianna Huffington, fondatrice nel 2005 della versione statunitense del popolare portale, a presentare il nuovo sito spagnolo. La  vincitrice del Pulitzer che quest’anno è andato al giornalismo online.

L‘Huffington Post Italia ‘potrà sfruttare le competenze editoriali e la leadership del Gruppo Espresso nonché la formula di grande successo di Huffington Post Mediagroup, che combina notiziari esclusivi, cura dei contenuti, community e strumenti di interazione, oltre a una vivace ed evoluta piattaforma di blogging’ si legge nel comunicato in cui i due gruppi editoriali annunciano la joint venture. ‘ L’accordo è per il lancio de L’Huffington Post Italia, edizione italiana di The Huffington Post, uno dei più importanti siti web americani di informazione. La partnership nasce dall’unione della potente piattaforma dell’Huffington Post  con l’autorevolezza del Gruppo Espresso.

Huffington Post, un colosso da 36 milioni di lettori

La selezione del team editoriale è già iniziata. L’annuncio congiunto viene dato da Arianna Huffington, presidente e direttore di The Huffington Post Media Group, e da Monica Mondardini, Amministratore delegato di Gruppo Editoriale L’Espresso.

Il Gruppo Espresso su internet raggiunge un’audience mensile pari a 10,1 milioni di utenti unici (Audiweb dati Panel, novembre 2011) e con Repubblica.it, ‘detiene il primato dell’informazione online in lingua italiana’ è possibile leggere sul sito del quotidiano – dando un’ulteriore importante accelerazione allo sviluppo su piattaforma digitale. Ciò sia per il contributo di innovazione che per il respiro internazionale dell’iniziativa.

The Huffington Post del The Huffington Post Media Group nel settore editoriale, dell’intrattenimento, community e dell’informazione digitale, include insieme a The Huffington Post, anche Moviefone, Engadget, TechCrunch, Patch e StyleList. Il network di siti del Gruppo unisce giornalismo, tecnologia, engagement e video per raggiungere ampie audience in ciascuna piattaforma. Con più di 20.000 bloggers – politici, celebrità, accademici, opinionisti – che intervengono in tempo reale su molte notizie della giornata, a scrivere per The Huffington Post Media Group Nora Ephron, Larry Page, Bernard-Henri Levy, Bill Maher, Robert Redford, Madonna, Alec Baldwin, Scarlett Johansson, Bill Gates e Charlie Rose.

The Huffington Post ha 36 milioni di visitatori unici al mese (comScore dicembre 2011). The Huffington Post UK e The Huffington Post Canada sono stati lanciati quest’anno. L’Huffington Post francese è online da un mese e poco più, l’Huffington Post Quebec in febbraio e l’Huffington Post spagnolo a marzo. In autunno lo potremmo leggere anche in italiano.

Euro2012: primo match della nazionale azzurra in pareggio con la Spagna ‘roja’

Sono riusciti nel loro intento i nostri azzurri alla prima prova degli Euro2012, i campionati europei che oggi li hanno visti in campo nell’arena di Danzica. La squadra presentata ieri in conferenza stampa dal ct Cesare Prandelli e dal capitano e portiere della Juve Gigi Buffon, ha ottenuto un ottimo pareggio con i rivali favoriti per quest’anno, le furie rosse della nazionale spagnola. Nel botta e risposta Di Natale Fabregas, l’Italia di Prandelli ha dato ancora una volta conferma di poter vincere contro l’avversaria furia rossa. Per molti una festa a metà, non per gli azzurri raggiunti negli spogliatoi da Napolitano in persona. Il presidente, in visita in Polonia per una settimana è arrivato oggi a Danzica (domani a Varsavia) per la partita d’esordio, prima di abbracciare Buffon si è rivolto alla squadra dicendo ‘Bravi’.

Prandelli è stato dunque ripagato della fiducia da sempre mostrata e anche se le premesse non erano proprio delle più buone, se  è vero che nell’era della crisi economica la Spagna è messa peggio dell’Italia, nel pallone la situazione cambia. A Danzica non c’è stata alcuna differenza in campo tra il rendimento degli azzurri e quello dei campioni del mondo ed europei in carica.

Test superato da un’Italia che ha saputo tenere alto il tenore del gioco con un primo tempo molto più incisivo sugli avversari e tante possibilità di andare in rete. Presto raggiunta, la nazionale azzurra non ha mancato di continuare a fare una buona gara, vista anche dai singoli protagonisti della partita di apertura dei nostri Europei 2012.

Dal muro di De Rossi, centrocampista in difesa al cronometrico Buffon, puntuale e carismatico. Bene anche Cassano e l’esordiente Giaccherini, Marchisio e Bonucci, che fuori dal calcioscommesse sa dare di più. Delusione Balotelli, frenato rispetto a un Di Natale d’attacco. Vi ricorda qualcosa  il il 10 giugno 1968? Unico successo azzurro per il calcio italiano agli europei.

 Prossima uscita giovedì alle 18 a Poznan contro la Croazia.

http://it.uefa.com/uefaeuro/

Euro 2012: al via i campionati Europei. Oggi si gioca Polonia Grecia, domani Italia contro Spagna

Iniziano oggi alle 18.00, allo stadio Narodowy di Varsavia, con il primo dei match Polonia-Grecia, gli Euro 2012, i campionati di calcio Europei. La 14esima edizione di quest’anno vedrà scendere in campo 16 squadre (24 alla prossima), pronte a competere per la vittoria. Suddivise in quattro gironi di 31 gare, si giocherà la finalissima il prossimo 1 luglio, a Kiev.

Tra le nazionali partecipanti, la favorita per il successo finale è la Spagna, attuale Campione del Mondo e d’Europa. Le Furie Rosse, come sono chiamati i giocatori della nazionale spagnola per i colori della squadra, sono inserite nel gruppo C insieme all’Italia.

Girone tutt’altro che facile per gli azzurri agli Europei di Polonia e Ucraina che incontrano subito la Spagna e avversari come l’Irlanda di mister Trapattoni e la Croazia. Gli uomini di Prandelli, nel gruppo C, giocheranno tutta la prima fase in Polonia. Per l‘esordio, previsto per domani 10 giugno, alle 18, la nazionale è arrivata con un volo charter da Cracovia a Danzica, dove giocherà contro le Furie rosse. La sfida con la Croazia sarà il 14 giugno a Poznan, sempre alle 18. A chiudere il girone l’Irlanda, il 18 giugno alle ore 20.45, ancora a Poznan.

 Spagna a parte, l’attenzione è concentrata anche su Germania e Olanda, altre due nazionali costruite per vincere. I tedeschi possono contare su un perfetto mix di giocatori esperti e giovani promesse, mentre l’Olanda, dopo la finale del Mondiale 2010 persa con la Spagna, punta a rifarsi, mettendo in campo fuoriclasse come Van Persie e Sneijder.

Seguono Francia, Portogallo e Inghilterra, con un occhio particolare anche alla nostra Nazionale. La squadra di Cesare Prandelli è considerata una possibile sorpresa. Calcioscommesse e relativi scandali a parte, gli Azzurri puntano a stupire tutti, come è accaduto nel 2006 quando, nonostante Calciopoli, hanno portato a casa il Mondiale.

Per Gigi RivaRombo di Tuono ‘è un girone alla nostra portata’. Il commento a caldo del team manager degli Azzurri, che ha dovuto rinunciare, all’ultimo minuto, agli Europei per una lussazione a una spalla ,è ottimista. ‘E’ un girone alla nostra portata anche se impegnativo, dice. La Spagna sappiamo bene chi è e come è – ha detto il capocannoniere leggenda del calcio italiano. La Croazia è un’ottima squadra e incontreremo di nuovo l’Irlanda del Trap che ci rende la vita difficile. Tuttavia ribadisco è un girone alla nostra portata’.

Ai microfoni della Rai il ct Prandelli fa un bilancio del sorteggio: ‘Non volevamo pescare Trapattoni per tanti motivi, ma sarà un girone molto difficile. Il passaggio di turno? Dipenderà dalle condizioni fisiche dei nostri giocatori. Croazia e Irlanda sono due squadre diverse e conoscendo il Trap, lotterà fino all’ultimo secondo. Ci vuole la mentalità giusta’.

‘Fateci sognare’ è il messaggio del presidente UEFA Michel Platini e di milioni di appassionati di calcio. Chi saranno i campioni d’Europa? Platini, ovviamente, non ha la sfera di cristallo: ‘So solo che otto squadre arriveranno ai quarti di finale, poi ce ne saranno quattro, poi due, e poi darò il trofeo ai vincitori – ha commentato -. Sarà una competizione molto aperta e ci saranno tante sorprese. Chi avrebbe mai pronosticato la vittoria della Danimarca nel 1992 o della Grecia nel 2004? Come sempre, il calcio è irrazionale, ma è bello proprio per questo’.

Tutti i gironi degli Europei

GIRONE A: Polonia, Grecia, Russia, Repubblica Ceca
GIRONE B: Olanda, Danimarca, Germania, Portogallo
GIRONE C: Spagna, Italia, Irlanda, Croazia
GIRONE D: Ucraina, Svezia, Francia, Inghilterra

http://www.euro2012.it/
http://it.uefa.com/
https://www.facebook.com/pages/NAZIONALE-ITALIANA-AGLI-EUROPEI-2012/197451357005873 

Create a free website or blog at WordPress.com.