Vogue Fashion’s Night Out di settembre, dal 6 al 18, a Milano, Roma e Firenze anche il caffè è di moda

Per la Vogue Fashion’s Night Out di settembre, il 6 a Milano, il 13 a Roma e il 18 a Firenze, anche il cibo si unisce alla moda. E a darne prova il caffè Lavazza. Che per l’occasione realizza una Limited Edition di lattine di caffè ¡Tierra!

Fondata a Torino nel 1895 – e ancora di proprietà della famiglia stessa – Lavazza è l’azienda italiana produttrice di caffè tostato che è da sempre attenta alla qualità e alla tradizione per il gusto oltre che all’innovazione del prodotto e alla salvaguardia delle risorse naturali:un’azienda responsabile, per uno sviluppo sostenibile.

Proprio seguendo il cammino verso la sostenibilità nel 2002 viene sviluppato il progetto ¡Tierra! con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita e di lavoro nelle comunità dei paesi produttori di caffè attraverso assistenza tecnica e sociale. Dopo i primi interventi di successo in HondurasPerùColombia, e con il lancio sul mercato della miscela ¡Tierra!, Lavazza ha coinvolto per la seconda fase BrasileIndia eTanzania. Proprio in Tanzania nasce l’idea di creare una edizione limitata per l’Africa di Lavazza ¡Tierra!.

Lavazza e Fashion 4 Development – partner operativo dell’ONU che attraverso la moda vuole incrementare la crescita di un’economia sostenibile – hanno chiesto a sei stilisti italiani di fama internazionale di rivestire a proprio gusto la lattina e la miscela di ¡Tierra!MarniRoberto CavalliMissoniEtroVersace e Moschino hanno dato così vita a una speciale limited edition che sarà venduta esclusivamente durante la Vogue Fashion’s Night Out nelle serate di MilanoRoma e Firenze.

Vogue Fashion’s Night Out è un’iniziativa globale nata nel 2009 ed organizzata daVogue. La manifestazione, ormai al suo quarto anniversario, vuole avvicinare il mondo della moda al grande pubblico coinvolgendo tutti i cittadini di diverse città del mondo in una serie di eventi poliedrici che si tengono in una notte prefissata di settembre.

Per l’edizione 2012 l’evento internazionale dedicato allo shopping e alla moda sarà ospitato – oltre che dall’Italia – da diciannove Paesi nel mondo che hanno confermato la partecipazione a settembre dando così il loro sostegno al mondo dello stile: 6 settembre (InghilterraFrancia,Stati UnitiGermaniaSpagnaRussia,MessicoAustralia e Korea), 7 settembre(CinaIndiaGermania e Russia), 8 settembre(Taiwan e Giappone), 10 e 12 settembre(Brasile), 13 settembre (PortogalloTurchia,Olanda e Messico),  20 e 25 settembre(Grecia).

Gli omini ‘fluo’ di Alienatio animano le notti italiane firmate Vogue

#Occupy Montenapoleone

Vogue Fashion’s Night Out

Milano: giovedì 6 settembre
Roma: giovedì 13 settembre
Firenze: martedì 18 settembre

vfno-2012-video
http://vfno2012.vogue.it/
https://www.facebook.com/Lavazza
https://twitter.com/vogue_italia

Advertisements

Brangelina homeless: tombini intasati e giubileo della regina in hotel

Brad Pitt e Angelina Jolie non potranno festeggiare il giubileo di Diamanti della Regina Elisabetta, regnante da sessent’anni, nella loro nuova casa londinese, una villa nel prestigioso sobborgo a sud ovest  di Richmond upon Thames da 12 milioni di euro.

Secondo alcune indiscrezioni del Sun, magazine che ha ribattezzato la coppia ‘Mr e Mr Zaffata’ con tono canzonatori per i ruoli di ‘Mr e Mrs Smith’ in un film del 2005 – dopo il trasloco di alcune settimane fa sono costretti ad andare via a causa dei tombini intasati. Dalle abitazioni vicine è iniziato a venir fuori un cattivo odore nauseabondo da quando si sono otturati i canali di scolo.

Il problema si è poi esteso a diverse proprietà situate nella via residenziale nel Surrey village, tra cui la villa di Angelina e Brad, spiega il tabloid. Diversi proprietari hanno chiamato d’urgenza dei tecnici specializzati in drenaggio per fermare la puzza, ma dopo due giorni il problema ha continuato a persiste. I Brangelina hanno quindi deciso per una pausa, dal tanfo, e una fuga in albergo in occasione delle celebrazioni per i 60 anni di regno della regina.

‘Un peccato – sottolinea il tabloid – perché la numerosa famiglia, tre figli naturali e altrettanti adottati, aveva pensato di festeggiare nella nuova lussuosa casa con giochi e ‘finger food‘ per i 4 giorni di festa. Che sono quelli del Giubileo. 

Il lungo weekend di festeggiamenti, dal 2 al 5 giugno, dedicato al Giubileo di diamante della regina Elisabetta II ‘è l’occasione per celebrare il bilancio dei suoi 60 anni di regno, la monarchia, ma anche e in maniera più informale, la nostra identità e il nostro orgoglio nazionale’, dice il cronista dei reali britannici, Robert Jobson.

La febbre per i festeggiamenti dedicati ai 60 anni di regno della popolare monarca 86enne si espande dalla capitale al più piccolo villaggio, con il Regno Unito ricoperto dai colori delle Union Jack per l’evento ‘sicuramente storico’, ha aggiunto Jobson. E’ la seconda volta in mille anni che un sovrano inglese raggiunge una simile longevità: la prima fu, nel 1897, la regina imperatrice Vittoria, la quale però rimase sul trono per più di 63 anni (fino al 1901).

Elisabetta II incarna una continuità rassicurante e garantisce una funzione unificatrice del Paese. La Bbc ha diffuso delle immagini private inedite della famiglia reale, alcune anche di Carlo d’Inghilterra, primo in linea di successione al trono britannico, sulla spiaggia. ‘La popolarità della regina è al suo culmine, al livello raggiunto durante l’incoronazione’ nel 1953, ha osservato la storica e biografa Kate Williams. Ottantasei anni del resto sembrano essere  abbastanza per diventare popolari per un reale d’Inghilterra.

http://www.thesun.co.uk/sol/homepage/
http://www.thediamondjubilee.org/ 

Create a free website or blog at WordPress.com.