Bomba di Brindisi: Notte dei Musei rinviata

Notte dei musei annullata in tutta Italia in segno di lutto dopo l’attentato di Brindisi e la morte della studentessa di sedici anni, Melissa Bassi, dell’istituto Morvillo Falcone. ‘In seguito al tragico attentato che ha colpito l‘Istituto professionale Morvillo Falcone di Brindisi – si legge in una nota del Mibac – il ministro per i beni e le attività culturali, Lorenzo Ornaghi, ha deciso di sospendere l’evento nazionale La Notte dei Musei, previsto questa sera. Con il sofferto silenzio dei luoghi della cultura, si manifesterà, oltre che la condanna di ogni gesto di violenza, la sincera partecipazione al dolore della famiglia della vittima, di tutte le persone coinvolte nell’attentato, di tutta la città di Brindisi‘.

Unico evento originariamente in programma a non essere rimandato è la proiezione a Roma delle immagini di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino sulla facciata del palazzo Senatorio. ‘La proiezione continuerà per il resto della notte, in omaggio alle giovani vittime della strage di Brindisi – ha reso noto l’ufficio stampa del Campidoglio, e a coloro che si opposero alla violenza di mafia e al terrorismo con il sacrificio della vita’.

Tra gli eventi in programma mostre permanenti e temporanee e aperture straordinarie dei musei statali e dei siti archeologici, da Roma e Firenze a Milano e a Venezia, dalle 20:00 alle 02:00. La Notte dei musei si svolge dal 2005 in contemporanea con le altre grandi città d’Europa.

Blog at WordPress.com.