London2012: i campioni da decidere nel Day14 di Olimpiade

(Oussama Mellouli ha vinto l’oro Marathon 10 km maschile in acque libere nella Serpentine di oggi)

Chi saranno i campioni di questo Day14 di Olimpiade a Lodon2012?

La maratona di nuoto nei 10 km uomini e la finale di donne nell’hockey sono solo due punti salienti di un altro giorno action-packed in cui saranno assegnate 17 medaglie d’oro.

Le medaglie saranno assegnate in nove diversi sport, ancora una volta al cospetto di una grande folla di spettatori all’Olympic Stadium.

Grande affluenza prevista anche ad Hyde Park per la maratona dei 10 km maschile, con il tedesco Thomas LurzOussama Mellouli dalla Tunisia e il greco Spyridon Gianniotis, principali contendenti dell’oro nel Serpentine.

L’Olanda e l’Argentina, invece, si contenderanno l’oro nella finale di hockey femminile, con la squadra olandese che tenterà il tutto e per tutto per difendere il titolo e l’Argentina che vuole la tripletta d’oro, mantenendo il titolo mondiale e quello delle corone nel Champions Trophy.

Nuova Zelanda e Gran Bretagna si contenderanno la medaglia di bronzo nella partita del pomeriggio.

Sei medaglie d’oro a chi salirà sul podio questa sera nelle semifinali di atletica dell’Olympic Stadium.

1500m femminili promettono di essere uno dei momenti salienti della serata, mentre Tirunesh Dibaba correrà per completare la  famosa doppia lunga distanza con l’aggiunta del titolo dei 5000m donne all’oro vinto nei 10,000 m a Londra 2012.

La finale donne dei  4x 100m Relay vedrà scontrarsi Stati Uniti e Giamaica, contemporaneamente alla finale donne di lancio del martello nel Day14 dei Giochi.

Oscar Pistorius ha la possibilità di aggiungere al suo medagliere dopo che il Sud Africa ha ottenuto un posto nella 4 x 400m Relay maschile finale.

Le Bahamas e gli Stati Uniti sono stati i più veloci a qualificarsi con lo stesso tempo di 2:58.87, davanti a Trinidad e Tobago e Gran Bretagna, a cui è stato assegnato il tempo di 3:00.38 nella prima manche.

La finale uomini di Pole Vault si giocherà all’Olympic Stadium, con un folto pubblico ad assistere.

Il Ciclismo BMX ha dimostrato di essere un evento popolare, ancora una volta con le finali maschili e donne nel pomeriggio.

La mancanza di vento a Weymouth e Portland ieri a portato al giuria della Vela a posticipare a oggi i 470 uomini medal race e i 470 donne Medal Race, con inizio nel tardo pomeriggio.

Il campione del mondo GB Sarah Stevenson gareggerà per l’oro nei  -67kg donne di Taekwondo a ExCeL, con medaglie in palio anche nella categoria 80kg uomini. Oro anche per le categorie  55kg uomini e  74kg uomini del Freestyle Wrestling, sempre a ExCeL.

All’Aquatics Centre, il campione del mondo Qiu Bo e la Gran Bretagna rappresentata da Tom Daley si contenderanno l’oro nei 10m uomini questa sera, mentre il  team di nuoto sincronizzato sarà in finale nel pomeriggio.

http://www.london2012.com/cycling-bmx/news/
https://cookednews.wordpress.com/2012/08/09/azzurri-a-londra2012-i-risultati-del-day13/
https://cookednews.wordpress.com/2012/08/09/london2012-arrivano-le-bici-piu-veloci-del-mondo-ecco-la-tre-giorni-di-competizione-in-bmx/
https://cookednews.wordpress.com/2012/07/29/olimpiadi-london-2012-la-protesta-di-taki-mrabet-il-nuotatore-che-si-rifiuta-di-competere/

London2012: Bolt pronto per il doppio sprint finale. Italia a che punto siamo, le gare di domani

(In foto: Maroi Mezien (L) of Tunisia competes against Isabelle Sambou of Senegal during their women’s Freestyle 48 kg Wrestling match on Day 12)

Occhi puntati su Usain Bolt per questo Day13 dei Giochi Olimpici di Londra 2012. La gara in cui correrà oggi l’uomo più veloce del monto è quella del doppio sprint finale sui 200m, in un giorno in cui saranno assegnate 23 medaglie d’oro in 12 sport – di cui tre nel pugilato femminile.

Grande attesa per lo sprinter jamaicano Usain Bolt, che ha conservato il titolo dei 100m con un’altra splendida vittoria allo Stadio Olimpico , domenica sera e da allora ha rivolto la sua attenzione per vincere un altro oro nei 200m.

Mentre il connazionale Yohan Blake ha vinto l’argento nei 100m, cercherà di fare ancora meglio e di eclissare super Bolt di fronte a una foltissima folla di gente.

ExCeL ospiterà le prime tre finali di pugilato di Londra 2012, con le medaglie in palio nei pesi mosca donne (48-51kg), pesi leggeri femminili (57-60kg) e pesi medi donne (69-75kg).

Si torna alla pista di atletica, e anche la finale sugli 800m finale avrà il suo pubblico: dal Kenya, David Rudisha tenta di aggiungere il titolo olimpico al titolo mondiale, vinto l’anno scorso. Mohammed Aman dall’Etiopia e Abubaker Kaki dal Sudan sono altri due rivali di questa gara, mentre Andrew Osagie è il primo atleta britannico a raggiungere la finale a 20 anni.

Il primatista mondiale degli Stati Uniti Ashton Eaton concorrerà per garantirsi il primo titolo olimpico nel Decathlon, con il giavellotto e i 1500m degli ultimi due eventi.

Christian Taylor è il favorito per la finale di salto triplo, ma ci sono buone possibilità anche per il suo compagno di squadra, lo statunitense Will Claye e l’italiano Fabrizio Donato, tra gli altri contendenti.

La folla dell’Olympic Stadium applaudirà anche nella finale femminile di giavellotto, con Barbora Spotakova in gara per la Repubblica Ceca per mantenere il suo titolo olimpico.

Ancora una grande folla è prevista a Hyde Park per la maratona di nuoto 10 km femminile, con Keri-Anne Payne che spera di vincere l’oro per la Gran Bretagna nel Serpentine.

Gli Stati Uniti e il Giappone si contenderanno la finale della competizione di calcio femminile allo stadio di Wembley. In un’emozionante semifinale, calcio di inizio al Canada, che dopo aver raggiunto tutte e sei le finali olimpiche, cercherà di vincere una terza medaglia d’oro consecutiva. Dovrà affrontare una dura prova contro una squadra che ha battuto il Giappone nella finale dei Mondiali l’anno scorso.

Horse Guards Parade ancora una volta accesa, quando si giocherà la gara di Beach Volley nella finale maschile tra Brasile e Germania.

Saranno quattro le gare nello Sprint finale di Canoa a Eton Dorney, con il doppio Canoa maschile (C2) 1000m, il Kayak maschile a quattro (K4) 1000m, il Kayak femminile singolo (K1) 500m e e il Kayak femminile doppio (K2). Le prove medaglia si svolgono al mattino.

A Greenwich Park, oro conteso nel Dressage individuale, mentre i 470 maschile medal race sarà il momento clou della gara a Weymouth e Portland.

Gli Stati Uniti e la Spagna si affronteranno in un testa a testa femminile nella finale di Polo, mentre all’Aquatics Centre le atlete di nuoto di contenderanno la finale sui 10m piattaforma nei tuffi. Per l’Italia si è qualificata Noemi Batki si è qualificata. L’azzurra ha chiuso al dodicesimo posto (324.20) il turno preliminare, mentre Brenda Spaziani, ventritreesima con 268.00, è stata eliminata.

Excel è il luogo per i maschili e femminili, 68kg e 57kg, di Taekwondo, mentre nel Freestyle Wrestling si affronteranno le donne della categoria 55kg e quelle dei 72kg.

Italia a che punto siamo

Italia forte anche nei Giochi di  squadra: Settebello e Italvolley in semifinale dopo i tornei di ieri.

Pallanuoto. Il Settebello di Alessandro Campagna vola in semifinale grazie alla vittoria 11-9 contro l’Ungheria (2-2, 5-4, 8-5, 11-9). Decisive le realizzazioni di Felugo (3), Presciutti (3), Figlioli (3), Perez (1) e Giorgetti (1), al termine di un incontro equilibrato fino al decisivo allungo nel terzo tempo. I centri di Felugo e Presciutti nel quarto tempo vanificavano il ritorno dell’Ungheria: il 10 agosto gli azzurri sfideranno la Serbia in semifinale.

Pallavolo: Gli azzurri del Ct Mauro Berruto hanno vinto l’incontro dei quarti di finale con gli Stati Uniti 3-0 (28-26; 25-20; 25-20). Savani e compagni affronteranno in semifinale il Brasile il 10 agosto.

Pugilato: Vincenzo Mangiacapre ha ottenuto l’accesso in semifinale nella categoria 64 kg e, contestualmente, la certezza di una medaglia. L’azzurro ha infatti sconfitto ai quarti il kazako Yeleussinov per 16-12 (4-5, 7-9). Si tratta del terzo pugile gia’ sicuro di un posto sul podio dopo Clemente Russo (91 kg.) e Roberto Cammarelle (+91 kg.). In semifinale Mangiacapre sfiderà il cubano Roniel Iglesias Sotolongo, che stasera ha sconfitto nettamente l’uzbeko Uktamjon Rahmonov per 21-15. Questo risultato fa raggiungere all’Italia quota 20 medaglie, mentre il pugilato eguaglia il numero di podi collezionato a Pechino 2008.

Vela: Undicesimo giorno di regata dei XXX Giochi Olimpici Londra 2012. Al termine della Medal Race per la classe 49er Giuseppe Angilella (CC  Roggero di Lauria) – Gianfranco Sibello (GS Fiamme Gialle) chiudono al  9° posto overall. Nel 470 femminile, Giulia Conti e Giovanna Micol si qualificano per la Medal Race.

Oggi riposo per il 470 maschile, che domani vedrà impegnati in Medal Race Gabrio Zandonà e Pietro Zucchetti. Dopo 10 prove e uno scarto gli azzurri sono al 4° posto in classifica provvisoria con 60 punti e i parziali 6-(26)-1-8-6-14-8-4-11-3. Primi gli australiani Belcher-Page a 18 punti (oggi 1-1), secondi i britannici Patience-Bithell (22 pt), terzi gli argentini Calabrese-De la Fuente (57) e quinti i kiwi Snow Hansen-Saunders a 72.

Primi sulla linea di partenza alle 12 ore locali il 470 femminile (Race 9&10) seguiti dalla Medal Race dei 49er e ultimo a scendere in campo il Match Race femminile. Per Giuseppe Angilella, siciliano di Palermo, ‘E’ finita col sole in tutti i sensi, anche per noi. Abbiamo raggiunto il  nostro obiettivo che era entrare in Medal Race e abbiamo protetto la nostra posizione’.

Giulia Conti-Giovanna Micol (oggi 6-7) si qualificano per la Medal Race e sono al 7° posto in classifica provvisoria. Sono cinque gli equipaggi che venerdì 10 agosto si daranno battaglia per la medaglia di bronzo: Olanda, Francia, Brasile, Italia e Australia.

http://www.londra2012.coni.it/
http://www.london2012.com/news/
https://cookednews.wordpress.com/2012/08/09/london2012-arrivano-le-bici-piu-veloci-del-mondo-ecco-la-tre-giorni-di-competizione-in-bmx/
https://cookednews.wordpress.com/2012/08/08/london2012-oro-states-nel-salto-in-lungo-nei-110m-a-ostacoli-e-sui-200m/ https://cookednews.wordpress.com/2012/08/08/alcune-foto-dal-day12-di-london2012/ https://cookednews.wordpress.com/2012/08/07/london2012-italia-doping-latleta-schwazer-positivo-ai-controlli-cammarelle-in-semifinale-nella-boxe/

London2012 seconda settimana di giochi: 20 sport in gara, 18 le medaglie alla decima giornata

Ancora oro per la decima giornata di Olimpiade. Sono 18 le medaglie d’oro da assegnare nei  20 sport in programma: Londra 2012 entra così nella sua seconda settimana di Giochi.

Yelena Isinbayeva sarà uno dei più grandi nomi in mostra all’Olympic Stadium mentre punta ad un terza medaglia d’oro consecutiva nei Pole Vault donne.

La primatista mondiale è l’unica dei 12 finalisti ad aver coperto i cinque metri, ma se lei non dovesse riuscire a dare il meglio di sè c’è la Germania con l’atleta Silke Spiegelburg, o l’americana Jennifer Suhr per gli States o ancora sarà la giovane Holly Bleasdale della squadra Gb a trarne vantaggio.

Il capitano della squadra inglese Dai Greene avrà la possibilità di consegnare ulteriori successi in casa nella finale dei 400 ostacoli maschili, anche se il gallese dovrà migliorare rispetto al quarto posto ottenuto in semifinale.

Dovrà affrontare la concorrenza di Felix Sanchez, campione olimpico nel 2004, il più veloce nel qualificarsi con il miglior tempo al mondo quest’anno, e di Javier Culson.

Altre medaglie da consegnare in atletica leggera sono quelle per i 400m  uomini, nello Shot Put donne e nei 3000m siepi.

Tre le medaglie d’oro del giorno 10 di Olimpiadi ci sono da assegnare anche quelle della Ginnastica Artistica, con le finali anelli e salto uomini e  e le parallele asimmetriche delle donne.

Il pubblico di casa spera di rallegrarsi con il secondo oro di Beth Tweddle , ma He Kexin della Cina, il campione olimpico in carica, e Viktoria Komova della Russia rientrano a pieno fra i possibili vincitori dell’oro.

Nell’ Hockey femminile, testa a testa fra Argentina e Australia per le semi-finali nel round finale di partite al Pool B. Un pareggio  basterebbe all’Argentina per superare l’Australia, ma è necessario vincere, a meno che la Germania non abbia battuto la Nuova Zelanda, nel qual caso un punto sarebbe sufficiente.

La situazione è ugualmente tesa al Pool A, dove si punta tutto sull’incontro fra Cina e Giappone. Con il secondo posto e  le medaglie d’argento per Pechino, la Gran Bretagna avrà bisogno di un pareggio contro i campioni di Olanda, per qualificarsi.

Nella ripresa (shooting), la finale di trap maschile segue la conclusione del Rifle 50m maschile a tre posizioni e porterà il sipario su 10 giorni di gara presso la Royal Artillery Barracks ( la Caserma di Artiglieria Reale), e la scelta della pista ciclabile per lo Sprint uomini al Velodromo.

Ci sono anche tre finali nella lotta greco-romana nelle categorie di peso 60kg, 84kg e 120kg, mentre nel Laser maschile e le classi Laser Radial delle donne conducono alla gare di Vela.

I finalisti del calcio femminile sarà deciso nel faccia a faccia Francia Giappone a Wembley prima di passare al Canada che affronterà gli  USA a Old Trafford.

Chiuso il programma di nuoto e scherma, i riflettori si concentrano quindi su boxe, atletica e sport di squadra. In serata i pugili azzurri.

http://www.londra2012.coni.it/
http://www.london2012.com/schedule-and-results/

London2012, ottava giornata di gara: speranza Paltrinieri nel nuoto. In pista Bolt

Ottava giornata di Olimpiade, ecco i risultati del 3 agosto e le gare di oggi. In finale, gli azzurri della sciabola qualificati al 3° posto, Paltrinieri sui 1500 sl, terza in qualifica la Cagnotto.

Tiro a Segno. Niccolò Campriani ha concluso 8° la finale della carabina 50 metri con 697.6. Per arrivare in finale però c’è stato bisogno di un maxi shoot-off con nove partecipanti. Fissati i primi tre posti in classica con il bulgaro Martinov (600 p. record mondiale in qualifica uguagliato), il belga Cox (599 p.) e lo sloveno Debevec (596 p.) in quota 595 si è trovato Campriani ed altri otto tiratori. Dopo i cinque tiri di spareggio con 51,7 ,l’azzurro è passato in finale con il sesto punteggio. Marco De Nicolo è lontano dalla qualificazione chiude al 36° posto (589).

Quarto posto nel canottaggio per Lorenzo Carboncini e Niccolò Mornati nel due senza (6:26.17). Gli azzurri in lotta fino ai 1500 metri per il bronzo, non sono riusciti a raggiungere Francia (6:21.11) e Gran Bretagna (6:21.67) che hanno chiuso al secondo e terzo posto. La gara è stata vinta dai neozelandesi (6:16.65).

Matteo Stefanini, Francesco Fossi, Pierpaolo Frattini, Simone Raineri, impegnati nella finale B del 4 di coppia, hanno concluso la gara al 5° posto (6:02.57).

Nel nuoto, Gregorio Paltrinieri è entrato in finale nei 1500 sl con il quarto tempo (14:50.11), questa sera la finale, mentre Gabriele Detti ha fatto registrare 15.06.22 chiudendo in classifica generale al 13esimo posto. Erika Ferraioli ha concluso al 32esimo la 50 sl con 25.69. Uscita di scena per le staffette miste. Nella 4×100 le azzurre Barbieri, Guzzetti, Bianchi e Federica Pellegrini hanno ottenuto l’11esimo tempo in 4:02.20. Nella mista maschile Di Tora, Scozzoli, Rivolta, Dotto si sono classificati al 14° posto con 3:36.88.

Nell’atletica, nessuna qualifica per Simona La Mantia nel salto triplo (m. 14.40). Il miglior salto dell’azzurra è stato m. 13.92 (18ª) non troppo distante però dalla minima misura di accesso (14.16) della dodicesima qualificata la slovena Sestak. In testa Olga Rypagova (Kazakistan) con 14.79. Libania Grenot, con il 3° posto in batteria, si qualifica per la semifinale die 400 metri (52″13). Accede alle semifinali dei 400 ostacoli anche Jose Reynaldo Bencosme con il 17° tempo (49″35). Con il secondo posto nella batteria dei 3000 siepi si è qualificato per le semifinali Yuri Floriani che ha coperto la distanza in 8:29.01. Nicola Vizzoni è entrato in finale nel martello con m. 74.79 classificandosi 10°al termine delle due poule di qualificazione. Lorenzo Povegliano, invece, non ha superato il turno piazzandosi 27° (m. 71.55). Giorgio Rubino è outsider nella 20 chilometri in marcia, mentre nel ciclismo Elia Viviani punta all’omnium sulla pista londinese.

Scherma: Italia sconfitta in semifinale nella sciabola a squadre dalla Corea 37-45. E’ bronzo (12esima medaglia) per Aldo Montano, Diego Occhiuzzi, Luigi Tarantino, dopo aver prevalso per una sola stoccata sulla Bielorussia (45-44), grazie alla rimonta di Aldo Montano. Gli azzurri non hanno avuto la stessa opportunità contro i coreani, che hanno mantenuto un piccolo margine di vantaggio fin da metà gara. La finale per il terzo posto sarà contro la Russia. Oggi, tentativo di rivalsa da parte della squadra femminile di spada. Fiamingo, Navarria, Del Carretto e Mollehausen tornano in pedana dopo i non esaltanti risultati nella prova individuale.

Pugilato. Eliminato al primo turno Vincenzo Picardi contro Tugstsogt Nyambayar. Il pugile italiano si è arreso ai punti per 17 a 16.

Sport Equestri. Valentina Truppa, su Eremo del Castegno, con il 9° posto si è assicurata la partecipazione al Grand Prix Special di dressage. Al termine delle qualifiche solo 18 migliori binomi su 49 concorrenti hanno ottenuto l’accesso alla fase finale che si disputerà in due prove il 7 e il 9 agosto.

Tennis. Sfuma il sogno della coppia azzurra Bracciali-Vinci, che esce sconfitta dai tedeschi Kas-Lisicki nel torneo di doppio misto. In vantaggio di un set (6/4) gli italiani hanno ceduto il secondo set al tie-break . Nel tie-break finale che ha deciso il match hanno recuperato dal 2 a 5 sino al 6 pari per poi cedere per 10 punti a 7.

Trampolino Elastico: undicesimo posto per Flavio Cannone che ha totalizzato 104,170 punti.

Beach Volley: Lupo/Nicolai hanno vinto 2-0 (21-17-21-19) il terzo incontro battendo gli statunitensi Rogers/Dalhausser, campioni olimpici di Pechino 2008, coppia numero 2 del tabellone. Gli azzurri passano così ai quarti di finale che si disputeranno il 6 agosto, contro l’Australia.

Tuffi: Tania Cagnotto ha raggiunto il terzo posto al termine della serie di cinque tuffi di qualificazione dal trampolino a 3 metri. L’azzurra, con 349.80 punti, ora in semifinale si trova dietro le due cinesi Wu (387.95) ed He (363.85) ma precede la canadese Abel (344.15) e l’australiana Stratton (342.70). Anche Francesca Dallapé si è qualificata per la semifinale con il 13° posto (311.25).

Vela. Proseguono le regate a Weymouth e oggi c’è stata l’esordio del 470 femminile. Giulia Conti e Giovanna Micol si sono piazzate al nono posto con 19 punti. Nella categoria Laser Uomini, alla nona regata 35° posto per Michele Regolo. Nei Finn, 22° posto per Filippo Baldassari con 164 punti dopo la decima regata. Nei 470 uomini Gabrio Zandonà e Pietro Zucchetti sono noni con 41 punti. Nei 49, la coppia Angilella-Sibello è al 15° posto dopo la regata numero 11 con 102 punti. Nei Laser Radial, Francesca Clapcich è al 18° posto con 119 punti.

In definitiva, siete pronti per la golden rush, la corsa all’oro anche se sul medagliere olimpico? Tenetevi pronti, perché oggi è un super sabato. Uno dei giorni più attesi di Londra 2012, con 25 medaglie d’oro da vincere in 11 diverse discipline sportive, tra cui atletica, nuoto, canottaggio, ciclismo e tennis. All’Olympic Stadium, la sprinter giamaicana Shelly-Ann Fraser-Pryce cercherà di difendere il titolo dei 100 metri donne, vinto a Pechino nel 2008 e Mo Farah avrà il pubblico di casa dietro di lui per la finale dei 10.000 m maschili, mentre il Team GB Helen Jenkins è tra i favoriti per il Triathlon femminile in Hyde Park. E, a Wimbledon, Maria Sharapova (Russia) si trova di fronte Serena Williams (USA) nella finale individuale di tennis femminile.

Alle 13:30, l’americano Bolt debutta in pista per i quarti di finale dei 100 metri maschili. Le donne invece si giocheranno la medaglia nella finalissima delle 22:55. Quarta giornata per il torneo di pallacanestro maschile: riflettori puntati su Russia – Spagna e Usa – Lituania. Nel vivo anche il torneo di calcio, con i quarti di finale.

http://www.londra2012.coni.it/
https://cookednews.wordpress.com/2012/08/03/london2012-tocca-al-tiro-a-volo-jessica-rossi-in-pedana-per-il-trap-domenica-pellielo-e-fabbri/
http://www.taniacagnottoweb.net/
http://www.london2012.com/schedule-and-results/day=4-august/all-day.html

Create a free website or blog at WordPress.com.