Italiani alle Olimpiadi: i risultati del Day 14

(Great Britain competes in the Women’s Teams Synchronised Swimming Free Routine final on Day 14)

Taekwondo: Mauro Sarmiento non è riuscito a battere lo spagnolo Nicolas Garcia Hemme in semifinale e disputerà l’incontro per il  terzo posto. Un colpo quasi allo scadere del terzo round, quando i due erano in parità (1-1) ha condannato l’azzurro al tabellone dei ripescaggi. In precedenza Sarmiento aveva superato i quarti di finale, battendo l’azero Ramin Azizov 2-1 dopo aver sconfitto (5-1) nel primo incontro della categoria -80 kg, l’atleta del Kirghizistan Rasul Abduraim.

Canoa: Si è conclusa la corsa di Norma Murabito, 7ª classificata nel K1 200 (43.820), non potrà accedere alle semifinali.

Pugilato Bronzo per Vincenzo Mangiacapre nella categoria 64 kg di pugilato. L’azzurro è stato sconfitto in semifinale dal cubano Roniel Iglesias Sotolongo per 15-8 (3-2, 7-4, 5-2 i parziali). E’ la 20esima medaglia per l’Italia ai Giochi: 7 ori, 6 argenti e 7 bronzi. Clemente Russo vola in finale nei 91 kg., al termine di un match vibrante e pieno di emozioni contro l’azero Mammadov. L’azzurro, sotto dopo i primi due round (2-3 e 6-4), ha confezionato un terzo round da applausi. Il parziale di 9-4 gli ha consegnato la vittoria per 15-13. La giuria ha respinto il ricorso dell’azero, confermando il verdetto. Russo disputerà domani la finale contro l’ucraino Usyk. Roberto Cammarelle, invece, difenderà il titolo di campione olimpico della categoria + 91 kg, domenica 12 agosto. Cammarelle ha battuto, in un match molto intenso, l’azero Magomedrasul Medzhidov 13-12. In svantaggio dopo il primo round (4-6), l’azzurro ha reagito nel secondo portando a segno alcuni colpi determinanti ai fini del punteggio (6-4). Con la situazione in parità, il terzo round ha dimostrato i limiti dell’avversario e l’olimpionico ne ha subito saputo approfittare con due colpi pesanti che hanno fatto vacillare l’azero. Cammarelle affronterà nell’ultimo incontro il britannico Joshua.

Vela Con il sesto posto nella medal race della classe 470 maschile Gabrio Zandonà e Pietro Zucchetti si sono classificati al 4° posto in classifica generale con 72 punti. La medaglia d’oro è stata vinta dall’Australia (22 p.) che ha preceduto Gran Bretagna (30 p.) e Argentina (63 p.). Quinto posto finale invece per l’equipaggio femminile della 470. Giulia Conti e Giovanna Micol hanno disputato un’ottima regata finale per le medaglie, conclusa al 2° posto, collezionando 73 punti complessivi. Prima la Nuova Zelanda (35 p.) precedendo Gran Bretagna (51 p.) e Olanda (64 p.).

Nuoto di fondo Valerio Cleri ha concluso al 17° posto la 10 km con 1:51:29.5. Cleri non è riuscito a mantenersi nelle prime posizioni fin dall’inizio in una gara quanto mai impegnativa soprattutto per il ritmo che da subito hanno impresso il tunisino Mellouli con il canadese Weinberger e il tedesco Waschburger alternatisi in testa alla gara. Nella volata finale il tunisino Mellouli si è ripreso il primo posto tagliando il traguardo in 1:49:55.1 davanti al tedesco Lurz (1:49:58.5) e al canadese Weinberger (1:50:00.3).

Ginnastica ritmica: Elisa Blanchi, Romina Laurito, Marta Pagnini, Elisa Santoni, Anzhelika Savrayuk, Andreea Stefanescu hanno conquistato l’accesso alla finale con il secondo posto al termine delle due rotazioni. Oggi nella prova 3 nastri e 2 cerchi, le farfalle azzurre hanno ricevuto 27.700 punti totalizzando, con la gara di ieri (5 palle -28.100 p.), 55.800 punti. Meglio dell’Italia la Russia (56.375) ma dietro è rimasta la Bielorussia (54.750). Domenica in la finale si riparte da zero. Julieta Cantaluppi nella seconda giornata di qualificazione ha ottenuto dalla giuria alle clavette 26.850 punti, mentre nell’esercizio con il nastro ha ricevuto 26.550. In totale l’azzurra ha realizzato 105.275 punti concludendo in 15ª posizione, che non le consentirà di disputare la finale.

http://www.london2012.com/
https://cookednews.wordpress.com/2012/08/10/london2012-i-campioni-da-decidere-nel-day14-di-olimpiade/
https://cookednews.wordpress.com/2012/08/09/azzurri-a-londra2012-i-risultati-del-day13/
https://cookednews.wordpress.com/2012/08/07/london2012-italia-doping-latleta-schwazer-positivo-ai-controlli-cammarelle-in-semifinale-nella-boxe/

 

Olimpiadi 2012: Cagnotto in finale nei tuffi, quinto posto Paltrinieri nel nuoto

Quinto posto per il diciassettenne Gregorio Paltrinieri nei 1500 stile libero ‘nuotati’ questa sera dopo la qualifica da quarto tempo assoluto. ‘Italia da zero titoli? – chiede il campione europeo – Evidentemente non ce li siamo meritati. E’ un risultato sotto le aspettative, ma non fasciamoci la testa. Ora dobbiamo solo pensare a lavorare e magari ai Mondiali di Barcellona vinceremo tante medaglie’. Cosi’ l’azzurro Gregorio Paltrinieri dopo il suo quinto posto nella finale dei 1500 stile libero che ha sancito il flop dell’Italnuoto alle Olimpiadi di Londra.

CAGNOTTO DOMANI IN FINALE. Ottima giornata per Tania Cagnotto che si qualifica per la finale del trampolino da 3 metri all’Acquatics Centre di Londra. La 27enne bolzanina ha chiuso la semifinale col secondo miglior punteggio: 362,10. Niente da fare invece per Francesca Dallapè: per lei solo il 15esimo posto (312,60) che la tiene fuori dalle migliori 12. Di un altro pianeta la cinese Wu Minxia, che chiude con 390,40. La finale è domani alle 19 inglesi (le 20 in Italia).

https://cookednews.wordpress.com/2012/08/03/london2012-ottava-giornata-di-gara-speranza-paltrinieri-nel-nuoto-in-pista-bolt/
http://www.london2012.com/

London2012, ottava giornata di gara: speranza Paltrinieri nel nuoto. In pista Bolt

Ottava giornata di Olimpiade, ecco i risultati del 3 agosto e le gare di oggi. In finale, gli azzurri della sciabola qualificati al 3° posto, Paltrinieri sui 1500 sl, terza in qualifica la Cagnotto.

Tiro a Segno. Niccolò Campriani ha concluso 8° la finale della carabina 50 metri con 697.6. Per arrivare in finale però c’è stato bisogno di un maxi shoot-off con nove partecipanti. Fissati i primi tre posti in classica con il bulgaro Martinov (600 p. record mondiale in qualifica uguagliato), il belga Cox (599 p.) e lo sloveno Debevec (596 p.) in quota 595 si è trovato Campriani ed altri otto tiratori. Dopo i cinque tiri di spareggio con 51,7 ,l’azzurro è passato in finale con il sesto punteggio. Marco De Nicolo è lontano dalla qualificazione chiude al 36° posto (589).

Quarto posto nel canottaggio per Lorenzo Carboncini e Niccolò Mornati nel due senza (6:26.17). Gli azzurri in lotta fino ai 1500 metri per il bronzo, non sono riusciti a raggiungere Francia (6:21.11) e Gran Bretagna (6:21.67) che hanno chiuso al secondo e terzo posto. La gara è stata vinta dai neozelandesi (6:16.65).

Matteo Stefanini, Francesco Fossi, Pierpaolo Frattini, Simone Raineri, impegnati nella finale B del 4 di coppia, hanno concluso la gara al 5° posto (6:02.57).

Nel nuoto, Gregorio Paltrinieri è entrato in finale nei 1500 sl con il quarto tempo (14:50.11), questa sera la finale, mentre Gabriele Detti ha fatto registrare 15.06.22 chiudendo in classifica generale al 13esimo posto. Erika Ferraioli ha concluso al 32esimo la 50 sl con 25.69. Uscita di scena per le staffette miste. Nella 4×100 le azzurre Barbieri, Guzzetti, Bianchi e Federica Pellegrini hanno ottenuto l’11esimo tempo in 4:02.20. Nella mista maschile Di Tora, Scozzoli, Rivolta, Dotto si sono classificati al 14° posto con 3:36.88.

Nell’atletica, nessuna qualifica per Simona La Mantia nel salto triplo (m. 14.40). Il miglior salto dell’azzurra è stato m. 13.92 (18ª) non troppo distante però dalla minima misura di accesso (14.16) della dodicesima qualificata la slovena Sestak. In testa Olga Rypagova (Kazakistan) con 14.79. Libania Grenot, con il 3° posto in batteria, si qualifica per la semifinale die 400 metri (52″13). Accede alle semifinali dei 400 ostacoli anche Jose Reynaldo Bencosme con il 17° tempo (49″35). Con il secondo posto nella batteria dei 3000 siepi si è qualificato per le semifinali Yuri Floriani che ha coperto la distanza in 8:29.01. Nicola Vizzoni è entrato in finale nel martello con m. 74.79 classificandosi 10°al termine delle due poule di qualificazione. Lorenzo Povegliano, invece, non ha superato il turno piazzandosi 27° (m. 71.55). Giorgio Rubino è outsider nella 20 chilometri in marcia, mentre nel ciclismo Elia Viviani punta all’omnium sulla pista londinese.

Scherma: Italia sconfitta in semifinale nella sciabola a squadre dalla Corea 37-45. E’ bronzo (12esima medaglia) per Aldo Montano, Diego Occhiuzzi, Luigi Tarantino, dopo aver prevalso per una sola stoccata sulla Bielorussia (45-44), grazie alla rimonta di Aldo Montano. Gli azzurri non hanno avuto la stessa opportunità contro i coreani, che hanno mantenuto un piccolo margine di vantaggio fin da metà gara. La finale per il terzo posto sarà contro la Russia. Oggi, tentativo di rivalsa da parte della squadra femminile di spada. Fiamingo, Navarria, Del Carretto e Mollehausen tornano in pedana dopo i non esaltanti risultati nella prova individuale.

Pugilato. Eliminato al primo turno Vincenzo Picardi contro Tugstsogt Nyambayar. Il pugile italiano si è arreso ai punti per 17 a 16.

Sport Equestri. Valentina Truppa, su Eremo del Castegno, con il 9° posto si è assicurata la partecipazione al Grand Prix Special di dressage. Al termine delle qualifiche solo 18 migliori binomi su 49 concorrenti hanno ottenuto l’accesso alla fase finale che si disputerà in due prove il 7 e il 9 agosto.

Tennis. Sfuma il sogno della coppia azzurra Bracciali-Vinci, che esce sconfitta dai tedeschi Kas-Lisicki nel torneo di doppio misto. In vantaggio di un set (6/4) gli italiani hanno ceduto il secondo set al tie-break . Nel tie-break finale che ha deciso il match hanno recuperato dal 2 a 5 sino al 6 pari per poi cedere per 10 punti a 7.

Trampolino Elastico: undicesimo posto per Flavio Cannone che ha totalizzato 104,170 punti.

Beach Volley: Lupo/Nicolai hanno vinto 2-0 (21-17-21-19) il terzo incontro battendo gli statunitensi Rogers/Dalhausser, campioni olimpici di Pechino 2008, coppia numero 2 del tabellone. Gli azzurri passano così ai quarti di finale che si disputeranno il 6 agosto, contro l’Australia.

Tuffi: Tania Cagnotto ha raggiunto il terzo posto al termine della serie di cinque tuffi di qualificazione dal trampolino a 3 metri. L’azzurra, con 349.80 punti, ora in semifinale si trova dietro le due cinesi Wu (387.95) ed He (363.85) ma precede la canadese Abel (344.15) e l’australiana Stratton (342.70). Anche Francesca Dallapé si è qualificata per la semifinale con il 13° posto (311.25).

Vela. Proseguono le regate a Weymouth e oggi c’è stata l’esordio del 470 femminile. Giulia Conti e Giovanna Micol si sono piazzate al nono posto con 19 punti. Nella categoria Laser Uomini, alla nona regata 35° posto per Michele Regolo. Nei Finn, 22° posto per Filippo Baldassari con 164 punti dopo la decima regata. Nei 470 uomini Gabrio Zandonà e Pietro Zucchetti sono noni con 41 punti. Nei 49, la coppia Angilella-Sibello è al 15° posto dopo la regata numero 11 con 102 punti. Nei Laser Radial, Francesca Clapcich è al 18° posto con 119 punti.

In definitiva, siete pronti per la golden rush, la corsa all’oro anche se sul medagliere olimpico? Tenetevi pronti, perché oggi è un super sabato. Uno dei giorni più attesi di Londra 2012, con 25 medaglie d’oro da vincere in 11 diverse discipline sportive, tra cui atletica, nuoto, canottaggio, ciclismo e tennis. All’Olympic Stadium, la sprinter giamaicana Shelly-Ann Fraser-Pryce cercherà di difendere il titolo dei 100 metri donne, vinto a Pechino nel 2008 e Mo Farah avrà il pubblico di casa dietro di lui per la finale dei 10.000 m maschili, mentre il Team GB Helen Jenkins è tra i favoriti per il Triathlon femminile in Hyde Park. E, a Wimbledon, Maria Sharapova (Russia) si trova di fronte Serena Williams (USA) nella finale individuale di tennis femminile.

Alle 13:30, l’americano Bolt debutta in pista per i quarti di finale dei 100 metri maschili. Le donne invece si giocheranno la medaglia nella finalissima delle 22:55. Quarta giornata per il torneo di pallacanestro maschile: riflettori puntati su Russia – Spagna e Usa – Lituania. Nel vivo anche il torneo di calcio, con i quarti di finale.

http://www.londra2012.coni.it/
https://cookednews.wordpress.com/2012/08/03/london2012-tocca-al-tiro-a-volo-jessica-rossi-in-pedana-per-il-trap-domenica-pellielo-e-fabbri/
http://www.taniacagnottoweb.net/
http://www.london2012.com/schedule-and-results/day=4-august/all-day.html

Olimpiadi London2012: oro Pellegrini ‘Ora o mai più’. Skeet, judo, nuoto maschile e tennis le gare di oggi

Flavia Pennetta Linz 2009

Flavia Pennetta Linz 2009 (Photo credit: Wikipedia)

Pellegrini in finale sui 200 metri stile libero. La gara questa sera alle 20.41 ora italiana.  Superata la delusione dei 400, la nuotatrice olimpionica punta all’oro in questa competizione. ‘Voglio giocarmi tutto fino alla fine’. E per l’oro? ‘Ora o mai più’.

Solo una medaglia per gli azzurri, ieri, arrivata dalla carabina 10 metri ad opera di Niccolò Campriani, argento, purtroppo solo sfiorato l’oro in un testa a testa entusiasmante. Avanti nello skeet Falco e Lodde, male il setterosa contro l’Australia, bene la pallavolo femminile che batte il Giappone 3 a 1, Pennetta al terzo turno nel tennis come unica italiana. Oggi tocca a Magnini e alla Sensini nella vela.

E mentre sale l’attesa per il terzo oro olimpico questa volta nel nuoto, dopo la scherma e il tiro a segno, con un’Italia al quinto posto nel medagliere, ecco tutte le gare di oggi. 

Si inzia con il Tiro a volo, alle ore 9.00 qualificazioni  Skeet uomini con Ennio Falco e Luigi Lodde , alle 14:00 la finale al The Royal Artillery BarracksPiù tardi arriva il Judo, dalle ore 9:30 ci sono i sedicesimi categoria 81 Kg. uomini dove  Antonio Ciano sfiderà Bishof (Ger). Ottavi invece per le donne, categoria  63 Kg., Edwige Gwend contro la vincente Xu (Chn) – Silva (Bra), si gareggia all’ExCel North Arena 2. 

A seguire il Nuoto, alle ore 10.13 batterie dei 100 stile uomini con Filippo Magnini  e Luca Dotto. Alle ore 11.02 batterie 4×200 stile sempre uomini, dove schieriamo Marco Belotti, Alex Di Giorgio, Gianluca Maglia, Riccardo Maestri. Alle ore 19:30   semifinale dei 100 stile. Ore 20:41 Federica Pellegrini per la finale dei 200 stile libero.

Sempre in acqua le prove del canottaggio, alle ore 12.20 semifinale Due di coppia uomini con Battisti-Sartori, la semifinale quattro senza uomini con il quartetto Danesin, Caianello, Miani, Goretti.

Per il tennis, a partire dalle 11.30: singolare femminile con gli ottavi di finale Flavia Pennetta vs. P.Kvitova (Cze), doppio femminile 2°turno: Sara ErraniRoberta Vinci vs. Klepac-Srebotnik (Slo), Pennetta-Schiavone o Medina Garrigues-Parra Santonja (Esp) vs. Chuang-Hsieh (Tpe), gare a Wimbledon.

Il Tiro con l’arco alle 11:49 prova individuale di Michele Frangilli contro D. Hrachov (Ukr).

Sensini in vela per le regate in programma tra le 12 e le 18.

Per gli sport di squadra tocca alla ginnastica femminile, che è in finale alle ore 16,30 nella gara a squadra (Campana, Fasana, Ferlito, Ferrari, Preziosa). Per la Pallanuoto maschile Italia-Grecia e Italia-Argentina nella Pallavolo femminile, rispettivamente in gara alle 15:30 e alle 15:45. La scherma con i Sedicesimi, Fioretto Individuale maschile alle 11.50, dove Aspromonte affronterà il  vincente di Choi (Hgk)-Daraban (Rou). Alle 12.50 si sfideranno Baldini e Miyake (Jpn) e a seguire alle 13.20 Cassarà contro  il vincente Rosowsky (Gbr) – Samandi (Tun). Le finali questa stasera a cominciare dalle ore 19.40.

#ginnastevincetepernoi#lepopolariditwitter

https://cookednews.wordpress.com/2012/07/29/olimpiadi-london-2012-la-protesta-di-taki-mrabet-il-nuotatore-che-si-rifiuta-di-competere/

https://cookednews.wordpress.com/2012/07/29/london-2012-secondo-giorno-di-olimpiade-primo-bronzo-farciniti-nel-judo-al-femminile/

Olimpiadi London 2012: la protesta di Taki M’rabet, il nuotatore che si rifiuta di competere

Taki M’rabet (nuotatore tunisino) si rifiuta di competere nella piscina delle Olimpiadi London 2012 per la presenza di un atleta israeliano, membro della Israeli Air Force, le forze aeree che bombardano ogni giorno la Palestina. Motivo per cui l’atleta è stato squalificato nella gara del 28 sui 400 metri misti individuali. Riguardo all’atleta israeliano, l’unico nuotatore fra gli olimpici che compete per i 400 m individuali è Gal Nevo, 25 anni, nato a Kibutz Hamadia e laureato in economia alla Georgia University di Atlanta, negli Stati Uniti. Miglior tempo nei 20o m, farfalla maschile di oggi.

Mrabet avrà ancora l’opportunità di competere nei 200 misti individuali il 1 ° agosto. Mrabet è uno dei quattro nuotatori che competono in questo anno ai Giochi Olimpici di Londra. Secondo l’agenzia di stampa TAP, Mrabet è stato squalificato da un giudice per un fallo tecnico. Le violazioni sono punibili con la squalifica quando non si osservano gli strokes richiesti durante il misto (farfalla, dorso, rana e stile libero) e per il superamento del limite di distanza subacquea nella sezione freestyle, lo stile libero.

‘Nessuna medaglia d’oro per l’atleta olimpico tunisino, ma una coscienza d’oro – twittano dalla rete. Mentre qualcuno parla di fake, di falso perché al nome non corrisponde nessuno sportivo fra gli olimpici di London 2012. In realtà, ieri è stato diffuso il nome scritto da pronuncia. Quasi impossibile dunque risalire alla vera identità del nuotatore tunisino, 23 anni nato a Parigi, in Francia, del Sabadell Swimming Club (Sabadell, ESP). Inoltre la foto diffusa in rete è quella di Oussama Mellouli, il campione dei 1500 metri stile libero,  tunisino, anche lui alle Olimpiadi di Londra 2012. Li vediamo insieme in una foto GettyImages, durante gli Arab Games di Doha, nel dicembre del 2011.

Di seguito i commenti in Live Twitter.

Tunisian swimmer Taki M’rabet has won the entire Olympics, as far as I am concerned. No gold medals can beat a golden conscience. E ancora Nuotatore tunisino Taqi Murabit si rifiuta di gareggiare per la presenza di un israeliano membro delle forze aeree. #Olimpiadi e #dignità!

La foto: Tunisa‘s (L-R) Taki M’rabet, Talel M’rabet, Ahmed Mathlouthi and Oussama Mellouli celebrate after winning the gold medal in the men’s 4x100m freestyle relay final event at the 2011 Arab Games in Doha on December 20, 2011. AFP PHOTO/KARIM JAAFAR (Photo credit should read KARIM JAAFAR/AFP/Getty Images)

#Olympics2012#londra2012#olimpiadiinufficio

http://www.bbc.co.uk/sport/0/
http://www.london2012.com
http://www.tunisia-live.net/2012/07/28/taki-mrabet-disqualified-in-400m-individual-medley/

Gli italiani alle Olimpiadi di Londra 2012: gli azzurri in gara sabato 28 luglio

Grande giornata per gli italiani alle Olimpiadi di London 2012: ciclismo, fioretto femminile e staffetta donne 4X100, con la Pellegrini in vasca le discipline di questo primo giorno di gara. Tutti gli orari sono locali.

Da bond girl a madrina del nuoto. Nel primo giorno di gare all’Acquatic Center di Londra è stata la regina Elisabetta II in persona a battezzare l’esordio dei campioni della piscina: Sua Maestà, ieri sera protagonista durante la cerimonia dei Giochi, è apparsa sulle tribune del’impianto natatorio per una breve visita. In completo azzurro con immancabile cappello, la regina era accompagnata dal marito, il principe Filippo di Edimburgo.

Ecco tutte le gare di Londra 2012 che vedranno protagonisti gli atleti italiani nella giornata di sabato 28 luglio.

CANOTTAGGIO

9.40 2 senza /D 1. Batteria: Sara Bertolasi/Claudia Wurzel

10.30 2 di coppia /U 1. Batteria: Alessio Sartori/Romano Battisti

11.00 4 senza PL /U 1. Batteria: Marcello Miani, Martino Goretti, Daniele Danesin, Andrea Caianiello

11.30 4 di coppia /U 1. Batteria: Matteo Stefanini, Pierpaolo Frattini, Simone Ranieri, Francesco Fossi

12.20 2 senza /U 1. Batteria: Niccolò Mornati/Lorenzo Carboncini

CICLISMO

10.00/16.00 Strada corsa in linea/U: Vincenzo Nibali, Marco Pinotti, Luca Paolini, Sacha Modolo, Elia Viviani

GINNASTICA

15.30/18.00 Artistica Qualificazioni /U Gruppo 2: Matteo Angioletti, Alberto Busnari, Matteo Morandi, Paolo Ottavi, Enrico Pozzo

JUDO

09.30/12.30 Eliminatorie 60 Kg/U: Elio Verde c. Juan Portigos (Per)

09.30/12.30 Eliminatorie 48 Kg. /D Elena Moretti- Pareto (Arg)

14.00/16.00 Ev. Ripescaggi 48 Kg/D – A/B: Elena Moretti

14.00/16.00 Ev. Semifinali 48 Kg/D – A/B: Elena Moretti

14.00/16.00 Ev. Ripescaggi 60 Kg/U – A/B: Elio Verde

14.00/16.00 Ev. Semifinali 60 Kg/U – A/B: Elio Verde

14.00/16.00 Ev. Finale 3° p. 48 Kg /D – A/B: Elena Moretti

14.00/16.00 Ev. Finale 3° p. 60 Kg /U – A/B: Elio Verde

16.00/16.10 Ev. Finale 1° posto 48 Kg /D: Elena Moretti

16.10/16.20 Ev. Finale 1° posto 60 Kg /U: Elio Verde

NUOTO

10.00 Batterie 400 misti /U 5^ bat.: Luca Marin, Federico Turrini

10.00 Batterie 100 farfalla /D 4 bat.: Ilaria Bianchi

10.52 Batterie 400 s.l. /U 4^bat. Samuel Pizzetti

11.17 Batterie 400 misti /D 4^bat.: Stefania Pirozzi

11.53 Batterie 100 rana /U 5^bat.: Mattia Pesce, Fabio Scozzoli

12.11 Batterie 4×100 sl /D: Alice Mizzau, Federica Pellegrini; Laura Letrari, Erika Ferraioli

19.30 Ev. Finale 400 misti /U: Luca Marin , Federico Turrini

19.40 Ev. Semifinali 100 farfalla /D: Ilaria Bianchi

19.49 Ev.Finale 400 s.l. U : Samuel Pizzetti

20.09 Ev. Finale 400 misti /D: Stefania Pirozzi

20.28 Ev. Semifinali 100 rana /U: Mattia Pesce, Fabio Scozzoli

20.48 Ev. Finale 4×100 sl /D: Alice Mizzau, Laura Letrari, Erika Ferraioli, Erica Buratto

VOLLEY

16.45 18.15 Girone A /D : Italia-Rep.Dominicana

BOXE

13.30/15.00 Sedicesimi /U cat. 56kg: Vittorio J. Parrinello

20.30/22.00 Sedicesimi /U cat. 56kg: Vittorio J. Parrinello

SCHERMA

11.50 16i Fioretto /D (32): Errigo c. vincente Fuenmayor (Ven)-E. Elgammal (Egy)

13.20 16 i Fioretto /D: Elisa Di Francisca vs. vincente S. Elgammal (Egy)-Shaito (Lib)

13.20 16 i Fioretto / D Valentina Vezzali vs. vincente Lin (Hkg)- Nishioka (Jpn)

14.10 Ottavi fioretto D ev. Arianna Errigo/ Elisa Di Francesca/Valentina Vezzali

15.30 Quarti fioretto D ev. Arianna Errigo/Elisa Di Francesca/Valentina Vezzali

18.00 Ev. Semifinale 1 Fioretto /D: Elisa Di Francisca, Arianna Errigo, Valentina Vezzali

18.30 Ev. Semifinale 2 Fioretto /D: Elisa Di Francisca, Arianna Errigo, Valentina Vezzali

19.10 Ev. Finale 3° posto Fioretto /D: Elisa Di Francisca, Arianna Errigo, Valentina Vezzali

19.40 Ev. Finale 1°posto Fioretto /D: Elisa Di Francisca, Arianna Errigo, Valentina Vezzali

EQUITAZIONE

10.00/16.45 Completo – Dressage ind.: Vittoria Panizzon (cav. Borough Pennyz)

TENNIS

11.30 Singolare 1. turno /U: Andreas Seppi vs D.Young (Usa)

11.30 Singolare 1. turno /D: Flavia Pennetta vs. S.Cirstea

(Rom), Francesca Schiavone vs. K.Zakopalova (Cze), Roberta Vinci vs. K.Clijsters (Be)

11.30 Doppio 1. turno /D: Sara Errani – Roberta Vinci vs Cetkovska-Zakopalova (Cze)

TENNISTAVOLO

14.30 Primo turno Singolare D: Wenling Tan Monfardini

19.45 Primo turno Singolare /U: Mihai Bobocica

TIRO A SEGNO

08.15/9.30 Carabina 10 m. Eliminatorie /D: Elania Nardelli, Petra Zublasing

11.00/11.20 Carabina 10 m. Ev. Finale/D: Elania Nardelli, Petra Zublasing

12.00/13.45 Pistola 10 m. Eliminatorie /U: Francesco Bruno, Luca Tesconi

15.25/15.40 Pistola 10 m. Ev. Finale /U: Francesco Bruno, Luca Tesconi

TIRO CON L’ARCO

09.50 Ottavi a squadre /U:ITALIA ( Michele Frangilli, Marco Galiazzo, Mauro Nespoli) v.s. TAIPEI

15.00/16.40 Ev. Quarti a squadre /U: Michele Frangilli, Marco Galiazzo, Mauro Nespoli

16.40/17.30 Ev. Semifinale a squadre /U: Michele Frangilli, Marco Galiazzo, Mauro Nespoli

17.33/17.58 Ev. Finale 3° posto a squadre /U: Michele Frangilli, Marco Galiazzo, Mauro Nespoli

18.01/18.26 Ev. Finale 1° posto a squadre /U: Michele Frangilli, Marco Galiazzo, Mauro Nespoli

TUTTI GLI ORARI SONO LOCALI: UN’ORA DI DIFFERENZA NEL FUSO ORARIO

http://www.londra2012.coni.it/
https://cookednews.wordpress.com/2012/07/24/banksy-va-alle-olimpiadi-con-due-nuovi-graffiti/https://cookednews.wordpress.com/2012/06/30/london2012-per-le-olimpiadi-a-lavoro-in-bici-si-dorme-anche-in-ufficio/
https://cookednews.wordpress.com/2012/07/28/olimpiade-2012-mission-impossible-opening-ceremony-firmata-david-boyle-con-daniel-craig-e-queen-elisabeth-ii/

 

Olimpiadi Londra 2012: accesa la fiaccola olimpica, il 27 luglio aprirà i Giochi

La fiaccola dei Giochi Olimpici di Londra 2012, che si apriranno il 27 luglio, è stata accesa in Grecia, secondo tradizione, nell’antica città di Olimpia sede dei primi giochi. La fiaccola dovrà attraversare diversi paesi prima di giungere in Gran Bretagna.

Inizierà ora il suo viaggio verso la capitale inglese e farà prima un giro di una settimana in Grecia, visitando cinque grandi siti archeologici, tra cui l’Acropoli, prima di arrivare il 17 maggio al vecchio Stadio olimpico di Atene, sede dei primi Giochi moderni nel 1896, dove sarà consegnata alla delegazione britannica al termine di una cerimonia notturna.

In Gran Bretagna, la fiaccola sarà scortata dalla principessa Anna, figlia della regina Elisabetta, presidente della associazione olimpica britannica.

Dopo l’accensione, seguendo il rituale ideato dal coreografo Artemis Ignatiou, la fiaccola è stata consegnata al primo tedoforo, il campione del mondo greco di nuoto in acque aperte, Spyros Gianniotis.

Lungo un percorso di 2.900 chilometri gli daranno il cambio altri 500 staffettisti. Il 19 maggio, a bordo di un aereo della British Airways autorizzato a trasportarla accesa e protetta da una speciale lanterna, la torcia giungerà sul suolo britannico.

http://www.olimpiadilondra.com/

Create a free website or blog at WordPress.com.