Londra 2012: arrivata a destinazione la fiaccola olimpica

La fiaccola olimpica è arrivata in Gran Bretagna. A darle il benvenuto a Land’s End, in Cornvaglia, è stato Ben Ainslie, marinaio tre volte olimpionico e primo degli oltre 100 tedofori che la porteranno a spasso per il Regno Unito.

La torcia sarà accompagnata nel suo viaggio verso Londra dalla principessa Anne, presidente del comitato olimpico britannico, che l’ha ricevuta giovedì nel corso di un’elaborata cerimonia ad Atene.

La fiaccola ha così cominciato l’ultima parte della sua lunga marcia di avvicinamento alla capitale britannica: nei prossimi 70 giorni farà tappa in un migliaio di città di Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord per poi concludere il suo itinerario nella città olimpionica, dove il 27 luglio è in programma la cerimonia di apertura dei Giochi.

‘L’arrivo della fiamma olimpica sul terreno di casa è un momento magico per qualsiasi paese ospitante – ha detto Sebastian Coe, capo del comitato organizzatore di Londra 2012 – un evento che unirà milioni di persone in tutto il mondo’.

Dopo essere stata consegnata dalle autorità greche al comitato organizzatore di Londra 2012, la fiaccola olimpica è stata trasportata dalla Grecia al Regno Unito con un volo speciale della British Airways. A custodire la fiaccola, il calciatore David Beckham che si è fatto fotografare vicino al prezioso fuoco e ha poi postato le immagini su Facebook.

Arrivati in Cornovaglia il calciatore ha acceso la fiaccola che sarà portata in tour per tutto il Regno Unito alla presenza della principessa Anna e del sindaco di Londra, Boris Johnson.

http://www.repubblica.it/sport/2012/05/19/foto/beckham_e_la_fiamma_olimpica_il_viaggio_in_aereo_finisce_su_fb-35473644/1/

Olimpiadi Londra 2012: accesa la fiaccola olimpica, il 27 luglio aprirà i Giochi

La fiaccola dei Giochi Olimpici di Londra 2012, che si apriranno il 27 luglio, è stata accesa in Grecia, secondo tradizione, nell’antica città di Olimpia sede dei primi giochi. La fiaccola dovrà attraversare diversi paesi prima di giungere in Gran Bretagna.

Inizierà ora il suo viaggio verso la capitale inglese e farà prima un giro di una settimana in Grecia, visitando cinque grandi siti archeologici, tra cui l’Acropoli, prima di arrivare il 17 maggio al vecchio Stadio olimpico di Atene, sede dei primi Giochi moderni nel 1896, dove sarà consegnata alla delegazione britannica al termine di una cerimonia notturna.

In Gran Bretagna, la fiaccola sarà scortata dalla principessa Anna, figlia della regina Elisabetta, presidente della associazione olimpica britannica.

Dopo l’accensione, seguendo il rituale ideato dal coreografo Artemis Ignatiou, la fiaccola è stata consegnata al primo tedoforo, il campione del mondo greco di nuoto in acque aperte, Spyros Gianniotis.

Lungo un percorso di 2.900 chilometri gli daranno il cambio altri 500 staffettisti. Il 19 maggio, a bordo di un aereo della British Airways autorizzato a trasportarla accesa e protetta da una speciale lanterna, la torcia giungerà sul suolo britannico.

http://www.olimpiadilondra.com/

Blog at WordPress.com.