F1, Gran Premio di Abu Dhabi: vince Raikkonen, secondo Alonso, terzo sul podio Vettel

Primo posto a Kimi Raikkonen alla guida della Renault Lotus per la gara del Gran Premio di Formula Uno di Abu Dhabi sul circuito di Yas Marina, Fernando Alonso è secondo con la Ferrari, mentre applausi per la rimonta di Sebastian Vettel.

La Red Bull ha sostituto il cambio della vettura di Vettel, escluso dalle qualifiche per non aver avuto nel serbatoio il quantitativo minimo di carburante stabilito dal regolamento: questo è servito alla scuderia per cambiare i rapporti delle marce, con l’evidente intento di guadagnare velocità massima in rettifilo. In qualifica Vettel e Webber erano in coda nella lista delle velocità massime con Vettel che raggiungeva appena 311,4 km/h contro i 325,8 di Pastor Maldonado e i 319,7 di Alonso.

Inoltre è stato modificato anche l’assetto delle sospensioni forse per gestire meglio le gomme sulla distanza. Non è stato invece sostituito il motore (il campione del mondo avrebbe potuto montare un nono esemplare senza penalità). Per questa ragione Vettel anziché dal fondo dello schieramento è partito dai box, come appunto anticipato dal team sabato sera. Fernando Alonso, che parte sesto, può azzerare il distacco in classifica dal rivale.

Lotta aperta per il mondiale di Formula 1: Alonso sul podio nel Gp di Abu Dhabi, ma subito dopo di lui c’è Vettel a +10. Incidente spettacolare, senza conseguenze, fra la Mercedes di Nico Rosberg e la Hrt di Narain Karthikeyan nel nono giro.

Ancora più competizione che mai quindi dopo il Gp di Abu Dhabi. Vince il finnico Kimi Raikkonen (Lotus) davanti al ferrarista Fernando Alonso che accorcia in classifica sul tedesco Sebastian Vettel (Red Bull), ora a +10, grazie al 3° posto in extremis. Il tedesco, vincitore degli ultimi due Mondiali, guida la classifica piloti con 240 punti davanti a Fernando Alonso, secondo a quota 227.

Hamilton (McLaren) brucia Webber (Red Bull) in partenza, ma abbandona al 20° giro quando era in testa. Raikkonen prende il comando e non lo molla più. Due interventi della safety car per incidenti (9° e 39° giro) stabilizzano la gara. Il ferrarista Felipe Massa in testacoda, arriva solo 7°.

Pauroso incidente per la Mercedes di Nico Rosberg, che al giro numero 9 del Gran Premio di Abu Dhabi tampona la Hrt del pilota indiano Karthikeyan, spicca il volo per un istante e va a sbattere violentemente contro le barriere. Nessuna conseguenza per entrambi i piloti e safety car subito in pista per permettere la pulizia della pista piena di detriti.

La safety car avvantaggia il tedesco dato che annulla le distanze fra le varie vetture.

Prossima gara fra due settimane negli United States sulla pista di Austin in Texas, prima della finale in Brasile.

http://www.formula1.com/default.html

Advertisements

F1, Gran prix di Silverstone: Alonso in pole sotto la pioggia

Davanti a Webber e a Schumi, poi Vettel e Massa. Fernando Alonso porta la Ferrari davanti a tutti e scatterà dalla pole position nel Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1 di domani, il 2012 Formula 1 Santander British Grand Prix, sul circuito anglosassone di Silverstone. A pochi minuti dal termine del Q2, la pioggia ha bloccato le qualifiche poi ripartite dopo circa un’ora di pausa per permettere ai piloti di gareggiare con una certa sicurezza.

Alonso, che ha rischiato di restare fuori dal Q3, ha fermato il cronometro sull’1’51″744 precedendo l’australiano della Red Bull Mark Webber (a quasi 5 centesimi) e il tedesco della Mercedes Michael Schumacher. Quarto il due volte campione del mondo Sebastian Vettel, anche lui a rischio taglio nel Q2, che ha chiuso davanti alla Ferrari di Felipe Massa. Al fianco del brasiliano scatterà la Lotus di Kimi Raikkonen.

A seguire ci saranno la Williams di Pastor Maldonato, la McLaren di Lewis Hamilton, la Force India di Nico Hulkenberg e la Lotus di Romain Grosjean, rimasto fermo alle Q3 dopo essere finito sulla ghiaia al termine delle Q2.

Hulkenberg sarà penalizzato di cinque posizioni per aver sostituito il cambio. Per l’asturiano Alonso è la prima pole stagionale e la 21a della carriera: soprattutto è la prima pole position per la Ferrari, che rompe un digiuno che durava dal Gran Premio di Singapore 2010.

‘Sono felice, erano due anni che non ottenevo la pole, un’attesa così è un periodo molto lungo per la Ferrari’. Fernando Alonso esprime gratitudine e soddisfazione nella conferenza stampa subito dopo le qualifiche al Gp di Gran Bretagna. ‘E’ importante partire davanti, anche per la visibilità se dovesse piovere ancora – aggiunge lo spagnolo di Asturia. Ho fatto il giro giusto, non era facile. Le condizioni erano difficili per tutti, ma dopo lo stop era importante rimanere calmi. In Q2 eravamo 17/i…’.

Silverstone  Sun 08 July 2012 Race 13:00

Race Date: 08 Jul 2012
Number of Laps: 52
Circuit Length: 5.891 km
Race Distance: 306.198 km
Lap Record: 1:30.874 – F Alonso (2010)

http://www.formula1.com/
https://cookednews.wordpress.com/2012/06/24/formula-1-a-valencia-alonso-vince-il-gran-prix-deuropa/ 

Blog at WordPress.com.