Trasformers 4 in uscita il 27 giugno 2014 con nuovi personaggi

Brian Goldner, presidente della Hasbro, ha presentato il logo provvisorio di Transformers 4, svelando anche qualche nuovo dettaglio sullo script. ‘Non è un reboot — aveva già dichiarato il regista Michael Bay — Prenderemo la storia che avete visto, e che abbiamo raccontato nei tre film precedenti, e la porteremo in una nuova direzione’. La sceneggiatura non è stata ancora scritta, d’altronde c’è tempo, visto che l’uscita del film è prevista per il 27 giugno 2014.

Bay ha dichiarato che la saga potrebbe ora salpare per lo spazio: ‘Sembra la direzione giusta in cui andare, vero? Vorrei lasciare per un po’ il pianeta, ma non esagerare con la fantascienza. Vorrei mantenere il film con i piedi per terra’. Curioso, anche perché sebbene un po’ inferiore rispetto a Transformers 3, il budget si aggirerà intorno ai 165 milioni di dollari. Le principali novità del film saranno legate al cast.

Transformers 4 avrà un nuovo gruppo di robot attorno ai quali ruoterà la storia, niente più Optimus Prime. In questo modo si potranno vendere più giocattoli associati ai personaggi, che era e resta l’obiettivo numero uno della produzione. Poco da dire sugli attori umani: sia Megan Fox (già assente nel precedente capitolo) sia Rosie Huntington-Whiteley non saranno protagoniste, per la disperazione anticipata del popolo del web, e anche Shia LaBeouf, ha dato forfait.

Michael Bay, che firmerà con il quarto il suo ultimo Transformers, ha intanto appena finito le riprese di Pain and Gain, con Mark Wahlberg e Dwayne Johnson, basato sulla vera storia di un gruppo di culturisti criminali in Florida. Niente a che vedere con le sue solite pellicole rumorose, spettacolari e piene di effetti speciali, dicono. Staremo a vedere.

Cinema, Vin Diesel e la caccia alle streghe: il protagonista di Fast&Furious rivela ‘Il 6 sarà sulla Appia Antica’

(Paul WalkerDwayne The Rock Johnson, and Vin Diesel in the latest Fast & Furious 6 set pic! – Team PW)

Lo conosciamo tutti per il suo modo di guidare un po’ sopra le righe. E’ protagonista di tutti i Fast and Furious finora messi in circolazione. Si aspetta il sesto della serie più veloce del mondo. Stiamo parlando di Vin Diesel e del suo nuovo ruolo di cacciatore di streghe in The Last Witch Hunter.

Vin Diesel è al momento un attore molto impegnato in quanto ha appena terminato le riprese del nuovo film su Riddick e comincia a prepararsi per il prossimo episodio della franchise The Fast and the Furious. Potrebbe però trovare tempo ed energie per un ruolo da protagonista in The Last Witch Hunter, una pellicola sceneggiata da Cory Goodman che verrà diretta da Breck Eisner.

Hollywood da qualche anno ha intensificato una certa attitudine, da sempre esistita fra i vari studios: copiare i progetti e sfruttare al massimo le mode del momento e uno dei sottogeneri che ha parecchio successo di pubblico e quello che si lascia contagiare più facilmente, e anche piacevolmente è il genere fantasy, con favole e figure storiche o fiabesche e un buon ingrediente di action.

Biancaneve e il Cacciatore, Van HelsingHansel and Gretel: Witch Hunters o La leggenda del cacciatore di vampiri sono tutti esempi di questo trend hollywoodiano al quale mira aggiungersi in un futuro non troppo lontano, anche il cacciatore di streghe interpretato da Vin Diesel.

La trama, come spesso accade in questi lungometraggi, è poco più di un pretesto: il personaggio interpretato da Diesel è uno degli ultimi veri cacciatori di streghe e proviene da una lunga tradizione tramandata da maestro ad allievo. Quando un gruppo numeroso di streghe e maghi si riunirà con intenti malvagi, il cacciatore sarà l’unico ostacolo ai loro piani.

Quel che conta in progetti come questi non è certo avere uno script brillante: serve un protagonista capace di gestire azione e recitare qualche battuta, un regista abile nel girare gli scontri e sicuramente, un roboante reparto di effetti speciali e poco più.

Viste le non ottime credenziali di sceneggiatore e regista, in questo caso tutto potrebbe gravare sull’efficacia di Vin Diesel e sulla potenza degli sfx, staremo a vedere i futuri sviluppi di The Last Witch Hunter.

Critiche a parte, dettate anche da gusti un po’ settoriali, dove sarà ambientato il prossimo Fast&Furious? E’ lo stesso Vin Diesel che durante un’intervista italiana rivela la via Appia Antica, come uno dei percorsi perfetti per il sesto film della serie.

FAST 6 a Roma quindi. La clamorosa rivelazione della star hollywoodiana è che l’Appia Antica potrebbe proprio essere la cornice ideale per una scena dell’ ultimo capitolo della saga di Dom Toretto e soci e arriva proprio all’indomani del no alla Capitale a circuito di Formula Uno. Che Roma abbia perso i motori della F1? Niente paura, ci penserà il cinema e Vin Diesel insieme a Paul WalkerDwayne The Rock Johnson con l’ultimo Fast & Furious 6 a far ‘rombare’ la Capitale.

Il più simpatico e disponibile degli attori di Hollywood, intervistato da Gianluca Meola in occasione del lancio del quinto capitolo della fortunata serie di ‘Fast & Furious’, ha svelato una clamorosa anteprima al giornalista che gli chiedeva di portare i motori della saga di Fast nella Capitale per consolarla dalla perdita del circuito di F1.

La star ha risposto ‘Adesso ti dico una cosa… Stiamo pensando di girare qui una delle scene della sesta parte di Fast&Furious, qualcosa di spettacolare su una delle strade di Roma Antica, l’ Appia.’

Questo sesto capitolo vede anche il ritorno di Michelle Rodriguez e la probabile (ma ancora non confermata in maniera ufficiale) presenza della cantante Rihanna, che sembra potrebbe impersonare il ruolo della cattiva di turno.

E se l’uscita del sesto episodio della saga più veloce al mondo è prevista per il 2013, con qualche indiscrezione che lo da in Germania, è già pronto il 7, in uscita a Giugno 2015.

Su Twitter: #Fast6

http://www.roww.org/
https://www.facebook.com/VinDiesel
https://twitter.com/RealPaulWalker

Blog at WordPress.com.