Rihanna fashion designer per River Island

Loud (Rihanna album)

Loud (Rihanna album) (Photo credit: Wikipedia)

Da cantante delle Barbados  fashion designer per un brand inglese. Il nuovo lavoro impegneràRihanna soltanto fino alla prossima primavera, quando nel 2013 River Island rivelerà i capi firmati dalla star americana. Ad annunciarlo in un comunicato proprio la maison made in Uk.

Un’occasione per l’artista di Where are you been dall’ultimo Talk That Talk [Deluxe Version] (2011),  Loud [Clean] (2010),  We Found Love (2011), di rilanciare la propria immagine e non solo su produzioni musicali. Rihanna attualmente in vacanza a Porto Cervo in Sardegna, insieme ad alcune amiche, dice di poter finalmente realizzare uno dei suoi sogni.

‘Ho sempre voluto disegnare una mia collezione. River Island è il partner perfetto per me. Londra mi ispira molto e questo brand ama divertirsi con i vestiti. Non vedo l’ora di lavorare con loro per creare qualcosa di molto speciale’. Non si fa attendere la risposta della casa di moda londinese, che mostra altrettanto patos per la futura collaborazione con l’artista delle Barbados.

‘Siamo davvero emozionati per la collaborazione con Rihanna‘, ha spiegato il capo esecutivo di River IslandBen Lewis. ‘Un’icona di stile. Appena ci siamo confrontati, abbiamo capito che la nostra era un’unione perfetta. Rihanna disegnerà la collezione e noi condivideremo con lei la nostra esperienza nel campo della moda per sviluppare una collezione che i suoi fan ameranno’.

I rumors sulla collaborazione tra Rihanna e River Island hanno avuto inizio lo scorso marzo, quando la star è stata avvistata presso la sede di Londra. La collezione sarà lanciata nella primavera 2013.


https://twitter.com/rihanna
http://www.rihannaitalia.com/
http://www.youtube.com/user/RihannaVEVO
http://www.riverisland.com/Online/
https://www.facebook.com/riverisland

Rihanna: rissa Drake Brown per la cantante delle Barbados, distrutto locale a New York, otto feriti

Chris Brown non ha perso il vizio. L’ex fidanzato di Rihanna (come dimenticare le foto della popstar con il volto tumefatto) di nuovo coinvolto in una rissa. Per lui solo un taglio sul mento (pubblicato con orgoglio su Twitter), ad altre persone presenti è andata molto peggio, compresa la guardia del corpo di Brown. Otto persone sono finite in ospedale e il locale in questione, il W.i.P. di New York, ne è uscito semidistrutto.

Oggetto del contendere sempre lei: Rihanna. Il rivale di Brown, un altro rapper, Drake. Quest’ultimo di recente avrebbe avuto un flirt con la cantante delle Barbados. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, Brown avrebbe mandato al suo tavolo una bottiglia di champagne accompagnata da un biglietto con su scritto: ‘Offerta di pace’. Drake, però, l’avrebbe rispedita al mittente rispondendo che aveva una relazione con “l’amore della tua vita, fattene una ragione” (ma il termine usato era ben più crudo). Da qui, il putiferio.

Secondo quanto riporta il sito americano Tmz, l’ex di Rihanna è stato ascoltato dalla polizia di New York in qualità di testimone e vittima. Anche Drake starebbe collaborando con gli agenti. Nessun arresto finora effettuato. Un portavoce ha dichiarato che le autorità credono a Chris Brown e alla sua versione dei fatti: stava cercando di lasciare il locale insieme a una donna e alla sua bodyguard quando è stato assalito dall’entourage di Drake.

‘Chris Brown – fa sapere l’ufficio stampa del cantante – e i suoi amici sono vittime di un brutale attacco avvenuto la scorsa notte e hanno riportato diverse ferite. Chris e il suo staff stanno collaborando con le autorità di NY che si stanno occupando delle indagini’.

Blog at WordPress.com.