Farnesina: ‘I marò restano in Italia’. New Delhi: ‘Li processiamo noi’. Pronti ad arbitrato internazionale

Latorre-GironeL’Italia ha informato il governo indiano che, stante la formale instaurazione di una controversia internazionale tra i due Stati, i fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone non faranno rientro in India alla scadenza del permesso loro concesso’. Lo si legge in una nota della Farnesina.

‘L’Italia ha sempre ritenuto che la condotta delle Autorità indiane violasse gli obblighi di diritto internazionale gravanti sull’India’, in particolare ‘il principio dell’immunità dalla giurisdizione degli organi dello Stato straniero’. Lo si legge nella nota della Farnesina con la quale si annuncia che i marò resteranno in Italia.

Italia disponibile ad arbitrato internazionale
‘L’Italia ha ribadito formalmente al governo indiano, con la nota verbale consegnata oggi dall’Ambasciatore Mancini, la propria disponibilità di giungere ad un accordo per una soluzione della controversia, anche attraverso un arbitrato internazionale o una risoluzione giudiziaria’.

‘I due marò italiani devono essere processati in India secondo le leggi indiane’: così una fonte diplomatica indiana all’Onu, dopo l’annuncio che Latorre e Girone rimarranno in Italia. ‘Ogni commento specifico è prematuro, ma è chiaro che i due dovranno affrontare il processo in India’, ha spiegato la fonte.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Create a free website or blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: