Esplosione a Reggio Emilia, tre donne decedute

esplosione furgone rosticceriaSono tre i morti dell’esplosione di due bombole di gas avvenuta intorno alle 12,15 in un furgone- rosticceria al mercato in piazza della Repubblica a Guastalla, in provincia di Reggio Emilia. Sul furgone c’erano il titolare Francesco Mango e la moglie, Teresa Montagna, 49 anni, originaria della Basilicata, entrambi ambulanti di Sant’Ilario, insieme alla figlia Rossana Mango, 27, e la sorella della 49enne, la cognata Bianca Maria Montagna, 43, residente a Brescello (Reggio Emilia). Le tre donne sono decedute nell’esplosioe. L’unico sopravvissuto sarebbe proprio il titolare della rosticceria, trasportato in elicottero all’ospedale Maggiore di Parma con gravissime ustioni. Le sue condizioni sarebbero gravi. Tra i feriti (tra cinque e sette) anche alcuni clienti e passanti. L’esplosione ha coinvolto anche un vicino banco di abbigliamento e alcune auto parcheggiate. Sul luogo sono intervenuti il Pm Stefania Pigozzi, della procura di Reggio Emilia, e il comandante provinciale dei carabinieri colonnello Paolo Zito. Vigili del fuoco e carabinieri che stanno compiendo i rilievi per ricostruire l’accaduto.

L’ipotesi più accreditata è quella che ci sarebbe stata una doppia esplosione: dopo la prima bombola, infatti ne sarebbe esplosa una seconda. Causa della tragedia probabilmente una fuga di gas. I testimoni riferiscono di una piazza piena di fumo nero.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Create a free website or blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: