Meteorite sui monti Urali: 500 feriti, Mednev ‘pianeta vulnerabile’

pioggia di meteoritiAlmeno 500 persone sono rimaste ferite, tre in modo grave, in Russia in seguito all’esplosione nell’atmosfera di un meteorite sopra la regione di Chelyabinsk, sui monti Urali. Lo ha riferito il ministero dell’Interno russo. Secondo le prime informazioni, i feriti che hanno fatto ricorso all’assistenza medica, hanno riportato tagli causati dai vetri andati in frantumi per l’intesa onda d’urto seguente alla disintegrazione del bolide del diametro massimo di dieci metri, che secondo gli esperti è avvenuta a pochi chilometri d’altezza. Inizialmente si era pensato a uno sciame meteoritico, ma è stato subito escluso dopo aver osservato i numerosi filmati che sono stati registrati. Fonti ufficiali russe hanno spiegato che si è trattato di un meteorite ‘sporadico e non associato a una pioggia di meteoriti che si è disintegrato nella parte bassa dell’atmosfera’. Il fenomeno si è verificato a circa 80 chilometri dalla città di Satka, non lontano da Chelyabinsk, alle 9,22 ora locale (le 4,22 ora italiana) ed è stato registrato anche a Tyumen, Kurgan, nella regione di Sverdlovsk e nel Kazakistan settentrionale.

L’onda d’urto ha investito un’ampia zona, che è stata solcata da una scia di fumo bianco lasciata dal bolide. I vetri di numerosi edifici si sono infranti, ferendo centinaia di persone, per fortuna solo due-tre in modo grave. Polizia e vigili del fuoco sono subito intervenuti per ispezionare gli edifici danneggiati. Tutte le scuole e gli asili della regione sono stati chiusi. Secondo i servizi di emergenza russi il fenomeno non ha causato un innalzamento dei livelli di radiazioni, che sono rimasti nei parametri abituali per la regione. L’agenzia russa per l’energia atomica Rosatom ha riferito che le installazioni negli Urali non hanno subito danni.

Il primo ministro russo Dmitri Medvedev, intervenuto al Forum economico a Krasnoyarsk, ha detto che quanto avvenuto Chelyabinsk ‘è la prova che non solo l’economia è vulnerabile, ma l’intero pianeta’.

(fonte Corsera)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Create a free website or blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: