One billion rising: con San Valentino arriva anche il V-Day, la giornata mondiale contro la violenza sulle donne

one billion rising t-card2Dopo domani è San Valentino, ma anche il giorno scelto in tutto il mondo per manifestare contro la violenza sulle donne. L’idea è di ‘One Billion Rising‘ un movimento che si occupa di questa causa.

Nel mondo attuale, un miliardo di donne (‘one billion’, appunto) verrà picchiata o violentata almeno una volta nella sua vita. Saranno quindi, simbolicamente, un miliardo di persone a muoversi contro questa vergogna. ‘One Billion Rising’, è un movimento globale a cui il prossimo 14 febbraio parteciperanno un miliardo di donne e uomini, per rispondere alla violenza con la danza.

Per il 14 febbraio è stato quindi organizzato un flashmob in moltissime città del mondo: andando sul sito di One Billion Rising si può trovare il luogo più vicino.

La campagna, che ha ottenuto l’adesione di organizzazioni, attivisti leader e celebrità di 182 paesi del mondo e da oltre 13 mila organizzazioni mondiali, e’ stata lanciata dalla scrittrice Eve Ensler nel 15esimo anniversario del V-Day (giornata contro la violenza sulle donne da lei ideata).

I colori scelti sono il rosso e il nero, perciò bisognerà utilizzarli per l’abbigliamento. Chi partecipa può trovare sulla pagina Facebook il logo del flashmob: va stampato e applicato sulla maglietta. Il motto dell’evento è ‘Strike – Dance – Rise!’: si tratterà infatti muoversi al ritmo di una danza, ‘Break the chain’. Chi vuole può imparare la coreografia su YouTube, sapendo che è stata inventata da Debbie Allen, la maestra di danza Lydia Grant di ‘Fame’.

http://onebillionrising.org/

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: