Egitto: scontri dopo Port Said, condannate a morte di 21 persone

Egitto-scontri-dopo-Port-Said-638x425E’ salito a 27 morti e circa 300 feriti il bilancio delle vittime delle violenze scoppiate a Port Said, Egitto, dopo la sentenza di condanna a morte di 21 persone coinvolte negli scontri scoppiati l’anno scorso in uno stadio della città egiziana.

I parenti degli imputati condannati a morte per il massacro di 74 persone a febbraio 2012 hanno tentato di fare irruzione nel carcere dove sono detenuti i loro familiari. I disordini sono scoppiati pochi minuti dopo l’annuncio, da parte del tribunale egiziano, di aver rimandato le condanna a morte degli imputati al Grand Mufti, la massima autorità religiosa del Paese che deve ratificare le pene capitali.

Colpito dal fuoco incrociato un traghetto greco proveniente dal porto israeliano di Haifa e approdato questa mattina a Port Said: a bordo nessuna vittima. Secondo le autorità greche la nave non era obiettivo degli spari.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Create a free website or blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: