Processo Ruby, la difesa chiese la sospensione per campagna elettorale. No dei pm

ruby rubacuoriKarima El Mahroug, alias Ruby Rubacuori, deve testimoniare nell’ambito del processo per induzione e sfruttamento della prostituzione che vede imputato Silvio Berlusconi. La difesa di Silvio Berlusconi si è detta disponibile a rinunciare a sentire la giovane marocchina come teste se anche il Pm è d’accordo. Ruby è arrivata in taxi accompagnata dal compagno Luca Risso e dall’avvocato Paola Boccardi. I tre sono stati accolti da un nugolo di cronisti, operatori televisivi e fotografi, anche di testate straniere. L’intera zona del Palazzo di Giustizia è presidiata dalle forze dell’ordine. Karima El Mahroug è l’ultima testimone prima che la parola passi all’accusa per la richiesta di condanna nei confronti di Berlusconi.

I giudici del tribunale di Milano si sono ritirati in Camera di Consiglio per decidere sulla doppia istanza di sospensione per legittimo impedimento di Berlusconi nel processo sul caso Ruby, in cui l’ex premier è imputato. L’istanza è stata avanzata dalle difese per motivi elettorali in quanto l’ex capo del governo ora è capo della coalizione del Pdl. Con la richiesta di bloccare i processi, la difesa ha chiesto anche la sospensione dei termini di prescrizione e ha ricordato che, in un’analoga situazione, in passato vennero fermati i processi Ariosto e Mills.

La richiesta di legittimo impedimento per Silvio Berlusconi è stata motivata con una lettera del segretario del Pdl, Angelino Alfano, nella quale si certifica che alle 11 di oggi è convocata una riunione di tutti i coordinatori regionali del partito per la formulazione delle liste elettorali. Lo ha spiegato uno dei legali del premier, Nicolò Ghedini. ‘Palazzo Grazioli non è casa sua’, ha precisato Ghedini in una pausa dei lavori, ricordando che lì ‘c’è la sede di una fondazione’. Il difensore, inoltre, ha chiesto, per una questione di opportunità in generale e per evitare anche una «strumentalizzazione» mediatica del processo, la sua sospensione per tutto il periodo della campagna elettorale.

‘Io chiedo che questo processo vada avanti, perché un processo non può essere sospeso per una campagna elettorale’. Così il pm Ilda Boccassini ha replicato alla richiesta della difesa di Silvio Berlusconi. Silvio Berlusconi ‘non è il segretario politico nazionale del partito, perché è Alfano, e non è nemmeno il candidato premier’.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Create a free website or blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: