Amy Winehouse morta per ‘stop and go’, assunzione massiccia di alcol dopo astinenza

 amy_winehouse_concertoUn tribunale di Londra ha confermato oggi la morte accidentale della popolare cantautrice britannica Amy Winehouse dopo aver ingerito una quantita’ sproporzionata di alcol.

Si tratta del risulato di una seconda inchiesta aperta sul decesso della pop star, dopo che la prima era stata giudicata priva dei requisiti necessari.

L’artista era stata ritrovata morta nel letto della sua abitazione da una sua guardia del corpo il 23 luglio del 2011 all’eta’ di 27 anni.

Il 27 ottobre 2011 sono stati rilasciati i primi esiti degli esami tossicologici, che hanno rivelato la presenza di alcol nel sangue cinque volte superiore al limite consentito per la guida.

In particolare, la morte di Amy Winehouse e’ stata causata da uno choc chiamato ”stop and go”, ovvero dall’assunzione di una massiccia dose di alcol dopo un lungo periodo di astinenza.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: