Giornale americano pubblica i nomi di chi possiede un’arma vicino New York, tantissime le proteste

Rochster mapOltre 1300 commenti online indignati, tantissime proteste. Cosi’ i lettori del Journal News, un quotidiano dello stato di New York, hanno accolto la decisione del giornale di pubblicare sul suo sito la mappa con nome, cognome e indirizzo dei possessori di armi da fuoco in tre contee dello stato Westchester, Rockland e Putnam. Si tratta di dati personali, 16mila nomi, ottenuti dal giornale grazie al famoso ‘Freedom of Information Act‘, la legge che autorizza i media a entrare in possesso di informazioni in mano all’amministrazione pubblica.

L’iniziativa ha provocato proteste violente e arriva dopo alcuni, lampanti, casi di sparatorie, dalla strage della scuola di Newtown all’omicidio di due pompieri volontari alla vigilia di Natale da parte di un folle che aveva ucciso la nonna nel 1980 e probabilmente la sorella. Secondo tanti si tratta di una schedatura ignobile.

Nel grafico si vede in modo impressionante quanta gente, a due passi dalla Grande Mela possegga un’arma. Ovviamente, è solo la lista di chi ha un regolare permesso di porto d’armi, e che non tiene conto delle tantissime armi possedute in modo illegale.

Secondo molti utenti si tratta di una schedatura ignobile: ‘Potremmo tornare a cucirci addosso la stella di David, così il pubblico può sapere chi siamo?’, attacca un lettore. Ma il giornale s’è difeso, dicendo che tutti hanno diritto di sapere quante armi ci sono attorno a casa sua.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: