Bersani premier per il centrosinistra: il segretario del Pd è al 60,7%, Renzi al 39,2%

bersani-renzi1-320x296Pier Luigi Bersani sarà candidato premier per il centrosinistra. Quando sono state scrutinate oltre la metà delle schede, il segretario del Pd è al 60,7%. Renzi  al 39,2%.

Matteo Renzi ha chiamato Pier Luigi Bersani per congratularsi della vittoria alle primarie. ‘Hai vinto, congratulazioni’, ha detto il sindaco di Firenze al segretario. La telefonata, a quanto riferito, è stata cordiale.

Standing ovation per Matteo Renzi, che è  alla Fortezza da Basso, a Firenze, sede del suo comitato per le primarie del centrosinistra per tenere la sua conferenza stampa.

‘Ho appena chiamato Bersani per fargli i complimenti. E’ stata una vittoria netta, complimenti e in bocca al lupo, nessuna regola diversa avrebbe potuto mettere in discussione’ questo risultato. ‘Bersani ha vinto, noi no’. Lo ha detto Matteo Renzi commentando il voto di oggi.

Affluenza in calo
Per l’affluenza, ‘un calo men che fisiologico’ dice il garante Berlinguer. Qualche situazione anomala denunciata dal comitato Renzi nel corso della giornata, ma il sindaco di Firenze aveva assicurato ‘nessun ricorso’.

 Bersani festeggia alle 22 al cinema Capranica, a Roma

Pier Luigi Bersani festeggerà la vittoria alle primarie con una manifestazione dalle 22 al cinema Capranica, a Roma.

Renzi su twitter : era giusto provarci
“Era giusto provarci, è stato bello farlo insieme. Grazie di cuore a tutti”, ha affermato Matteo Renzi su Twitter subito dopo i primi risultati.

Vendola: ha vinto la domanda di equità
‘Il grande fatto di democrazia, un’onda che ha avuto spinta nell’uscita a sinistra dalla II repubblica, dal berlusconismo. Ci sono state molte domande di innovazione ma alla fine il segno prevalente dell’onda riformatrice va nel segno di un cambio radicale dell’agenda di governo, dell’equità  sociale’. Così Nichi Vendola.

Sono da poco passate le 23:00 quando Bersani lancia l’ultimo appello della serata una volta confermato vincitore e premier dal ballottaggio di domenica 2 dicembre. ‘Un paio di giorni per riposarsi – dice il segretario Pd – e poi si ricomincia con la battaglia vera. Serve tutto l’impegno perché saremo insieme, non c’è un uomo solo al comando, si governa con il popolo con tranquillità, forza e decisioni’. È l’appello finale che Pier Luigi Bersani rivolge ai militanti arrivati al cinema Capranica dopo la sua vittoria.

http://www.bersani2013.it

(fonte Rainews24)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: