Sequestro lampo per Giuseppe Spinelli, il tesoriere di Berlusconi

E’ Giuseppe Spinelli la vittima del sequestro lampo finalizzato ad estorcere 35 milioni di euro a Silvio Berlusconi in cambio di files che, secondo quanto affermato dai rapinatori, contenevano elementi che avrebbero potuto ribaltare la sentenza sul lodo Mondadori. Il ragioniere e fedelissimo del Cavaliere è stato sequestrato da diversi uomini armati e mascherati, italiani e albanesi, insieme con la moglie per quasi l’intera notte tra il 15 e il 16 ottobre scorso all’interno della sua abitazione del milanese.

Per il sequestro la Squadra mobile e la Pg della Procura di Milano hanno arrestato sei persone.

Gli agenti della Squadra mobile di Milano e della sezione di Pg della Procura del capoluogo lombardo hanno eseguito in varie città italiane arresti e perquisizioni disposti dalla Dda di Milano per il sequestro lampo.

Giuseppe Spinelli, classe 1941, è ritenuto il tesoriere di Silvio Berlusconi e suo uomo di fiducia, oltre che consulente per anni di Veronica Lario. Da molti viene considerato uno degli uomini più potenti e vicini al Cavaliere. Nei processi è anche emerso un suo ruolo centrale nel pagare alcune delle ragazze a cui il Premier, in alcune occasioni, aveva deciso di elargire somme di denaro tanto che Spinelli è stato soprannominato ‘ragionier bunga bunga‘. Famoso l’episodio in cui, la mattina del 14 gennaio 2011, i pm che indagano sul caso Ruby si presentarono alla porta dei suoi uffici milanesi per perquisirli, e si sentirono rispondere che non potevano farlo perché lo studio aveva la tutela della segreteria politica di Berlusconi.

 Un dossier contro il nemico storico del Cavaliere, Carlo De Benedetti, documenti sul ‘Lodo Mondadori’ e schede su magistrati in cambio 35 milioni di euro è stata invece la proposta di scambio di una banda formata da tre italiani e tre albanesi, capeggiata da un ex pentito barese, per ottenere soldi da Silvio Berlusconi organizzando il sequestro lampo del suo ragioniere di fiducia, Giuseppe Spinelli, l’uomo che fino a qualche mese fa aveva il compito di ‘saldare’ i capricci delle ‘Olgettine’ e pagare loro il mensile deciso dal Cavaliere, così come emerso dall’inchiesta e dal processo ‘Ruby’. I 6 uomini, evidentemente molto appassionati di cronache giudiziarie, sono stati tutti arrestati questa notte.

Aggiornamento

E’ un collaboratore di giustizia, il 51enne barese Francesco Leone, arrestato questa mattina nell’abitazione dove vive con la moglie a Paliano in provincia di Frosinone, perché ritenuto “regista e capo” del sequestro lampo di Giuseppe Spinelli, cassiere di Silvio Berlusconi. Secondo quanto hanno spiegato i vertici della Squadra Mobile di Milano, l’uomo è conosciuto come l’inventore della tecnica del sequestro lampo.

Leone, l’ideatore del colpo, iniziò a collaborare dopo essere stato arrestato negli anni ’90, subito dopo aver sequestrato un militare dell’Aeronautica che doveva permettergli di penetrare nella banca dell’aeroporto di Ciampino. Fu ‘capitalizzato’ nel 1996 e da allora lasciò il programma di protezione.

Con lui è stato arrestato il suo ‘amico’ Pierluigi Tranquillo, 34enne originario di Palestrina ma residente a Olevano Romano (Roma), arrestato ieri mentre si stava recando in Toscana per acquistare del vino per l’azienda vinicola del padre. L’altro italiano finito in manette è il 45enne comasco Alessio Maier, arrestato a Malnate (Varese) con alle spalle diversi pregiudizi di polizia. In arresto sono poi finiti tre pregiudicati albanesi ritenuti gli autori materiali del sequestro di Spinelli nella sua abitazione di Bresso insieme con Leone. Si tratta del 28enne Marjus Anuta e dei fratelli Ilirjan e Laurenc Tanko, rispettivamente di 33 e 39 anni.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.
The Esquire Theme.

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 559 other followers

%d bloggers like this: