Bindi contro Montezemolo: ‘Come fanno a dire di essere nuovi?’

L’iniziativa di Montezemolo e dei moderati che si è celebrata ieri a Roma ‘è un’operazione poco chiara’. Lo dice Rosi Bindi a Skytg24 commentando la convention Verso la terza repubblica. ‘Come fanno a dire di essere nuovi? – osserva la presidente dell’assemblea Pd -. In questo paese non c’è solo una crisi della politica ma anche della rappresentanza sindacale e imprenditoriale. Non sono stata io a firmare gli accordi con Berlusconi per promuovere il made in Italy – ricorda riferendosi a Montezemolo – o a firmare accordi sindacali separati’, e stavolta l’obiettivo è Bonanni.

Bindi perciò avverte: ‘Io non prendo lezioni da altri, il Pd è sempre stato in prima fila nel combattere il berlusconismo che è all’origine della crisi e del degrado morale del paese. Loro mi sembra invece siano stati un pò acquattati, anche i cattolici e ora invece di scegliere una posizione avanzata, progressista propongono un contenitore tecnocratico e disomegeno che mi preoccupa molto. I cattolici dovrebbero ricordare – conclude l’esponente del Pd – che le cose più grandi le hanno fatto non con il moderatismo ma quando sono stati in prima fila per la ricostruzione’.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Create a free website or blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: