The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2 arriva al cinema

 

Azione, misteri, combattimenti e soprattutto passione tra i beniamini dei teenager Kristen Stewart (Bella) e Robert Pattinson (Edward) che coronano finalmente il loro sogno d’amore. Arriva oggi nelle sale dopo l’anteprima con relativa maratona e giornata-evento al Festival Internazionale del Film di Roma, il film che milioni di fan aspettavano da mesi, ‘The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2′, episodio finale della saga dei vampiri diretto dal premio Oscar Bill Condon. Dalla prima pellicola del novembre 2008 ad oggi i romanzi di Stephane Meyer e i singoli film hanno scalato le classifiche mondiali e solo negli Usa l’intera saga ha incassato più di un miliardo di dollari escludendo quest’ultimo titolo.

Nonostante le indiscrezioni sulla crisi tra i protagonisti Stewart e Pattinson, coppia vera anche fuori dal set, c’era grande attesa intorno all’ultimo atto girato in contemporanea a “Breaking Dawn – Parte I” e negli Stati Uniti i “twilightmaniaci” si sono accampati una settimana prima della premiere per avere un posto in prima fila accanto ai loro idoli. Ne sono cambiate di cose da quando Bella a 17 anni si trasferì nel paesino di Forks e vide per la prima volta Edward, il ragazzo che le fece battere il cuore. Ora la protagonista si sveglia trasformata, è madre e finalmente è diventata anche lei un vampiro: ha la pelle pallidissima, gli occhi rosso sangue ed è pronta per la sua prima spedizione di caccia.

Kristen Stewart inizia una nuova vita in questo ‘Breaking Dawn – Parte 2′ e si dimostra subito forte, combattiva e con un dono speciale che le permette di proteggere i suoi cari. Jacob (Tayor Lautner) nel capitolo precedente ha avuto l’imprinting con sua figlia Renesmee (interpretata da Mackenzie Foy), una bambina che cresce a vista d’occhio e che viene scambiata per immortale. Il legame con il licantropo non viene preso bene da Bella ma alla fine è una dimostrazione del loro rapporto speciale fin dal primo capitolo.

Per i Volturi però, come tutti i neonati immortali anche Renesmee è una minaccia per l’intera comunità e deve essere uccisa. I Cullen partono allora alla ricerca di vampiri alleati che possano dimostrare la sua reale natura, metà umana e metà vampira, ma lo scontro finale è inevitabile e con scene spettacolari inizia un confronto serrato senza esclusione di colpi tra gli eterni rivali in cui qualcuno non ce la farà.

Il produttore Wyck Godfrey che ha lavorato all’intera saga ne ha riassunto il senso: ‘Il primo film parla della nascita di un amore, il secondo della perdita, il terzo della scelta, il quarto delle sfide del matrimonio e della famiglia, e quest’ultimo film parla di quando si deve proteggere questa famiglia’. Ma finito ‘Twilight‘ già si pensa a un altro film della serie, magari incentrato sulla bambina figlia dei protagonisti.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Create a free website or blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: