iPhone5 in Italia: code senza fine agli Apple store

  In Italia arriva l’iPhone 5 e iniziano le code interminabili. Apple ha lanciato alle 00:00 di venerdì 28 settembre l’iPhone 5 che nel primo week end per gli Stati Uniti ha registrato 5 milioni di pezzi venduti. Conclusa la notte bianca organizzata dagli operatori Tim, Vodafone e Tre in molte città italiane, come già in occasione del lancio di alcuni precedenti modelli, anche stamattina, all’apertura degli Apple store, si sono viste file di melafanatics entusiasti, a cui fa gola il nuovo iPhone e disposti a tutto pur di non arrivare alla cassa a esaurimento scorte avvenuto.

 Si è ripetuto il rito delle code dei fan della Mela morsicata: code disciplinate, senza ressa, accolte dai dipendenti degli Apple Store in classica maglietta azzurra che battono il cinque alle persone in attesa.

L’iPhone 5 ha nuovo processore A6, più efficace quando si naviga in rete grazie al supporto alle reti Lte, ha una fotocamera migliore e un display più grande e luminoso, uno spessore di 7,6 millimetri rispetto al precedente che ne aveva 9,3 e pesa appena 114 grammi.

Impugnato sembra quasi vuoto. Il retro non è più interamente in vetro, ma alterna vetro ad alluminio. E’ però l’iPhone più costoso di sempre. Il suo valore è di 729 euro per il modello da 16 Gb e di 949 per quello da 64 Gb.

Intanto Tim Cook si scusa per le mappe sviluppate da Apple per il sistema operativo iOS6, utilizzato dall’iPhone 5, e suggerisce ai clienti di tornare a usare Google Maps fino a quando non sarà migliorato. ‘Alla Apple realizziamo prodotti che garantiscono le prestazioni migliori per i clienti’, afferma Cook in un comunicato sul sito della società, ‘con il lancio delle nuove mappe la settimana scorsa, però, siamo venuti meno a questo impegno’.

Il nuovo sistema di mappe realizzato da Apple è stato criticato pesantemente da quando è stato lanciato la settimana scorsa per indirizzi mancanti, imprecisioni e difetti grafici. ‘Siamo molto dispiaciuti per la frustrazione causata e stiamo facendo il possibile per migliorare l’applicazione’, ha aggiunto Cook.

Il numero uno di Apple ha poi avvertito che ‘sono già oltre 100 milioni gli utenti che utilizzano le nostre mappe, che miglioreranno grazie ai loro feedback’ e ha concluso sottolineando che, mentre il sistema di Apple sarà migliorato, ‘gli utenti possono usare alternative come le mappe di Google, Nokia, Bing o altri’.

http://store.apple.com/it

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: