Red Bull Street style, terza finale mondiale di calcio freestyle: vince il giapponese Tokuda, Celli terzo

Fabio Cannavaro e Pippo Inzaghi giudici d’eccezione della terza finale mondiale di calcio freestyle. L’italiano Gunther Celli conquista il terzo gradino del podio.

Vince il giapponese Kotaro ‘Tokura’ Tokuda, secondo posto per l’irlandese Daniel Dennehy, mentre l’italiano Gunther Celli si classifica al terzo posto eliminando agli ottavi il francesce Sean Garnier, campione del mondo 2008. Nei quarti il bresciano punta tutto sulla creatività, giocando con il suo cappellino e togliendosi la scarpa palleggiando, in questo modo eliminando il campione inglese Andrew Henderson, freestyler di spessore, già performer alle Olimpiadi di Londra. In semifinale ha la meglio l’’irlandese Daniel Dennehy, che elimina l’eroe locale. Celli si consola poi presto vincendo il premio G-Shock, assegnato per il miglior trick.

Un baller meraviglioso, il giapponese Tokura, che ha alternato controllo a stile con un alto tasso di creatività, e che ha fatto letteralmente innamorare Lecce. Palleggiando alla velocità della luce. E laureandosi campione del mondo del Red Bull Street Style battendo in finale l’irlandese. 

‘Mi ha fatto piacere partecipare ad un appuntamento come il Red Bull Street Style, conoscere i protagonisti e scoprire cosa li spinge ad allenarsi sempre più duramente per primeggiare’ – ha dichiarato Fabio Cannavaro, Campione del Mondo 2006 e unico difensore italiano ad aver vinto il Pallone d’Oro. L’ex capitano della Nazionale Italiana e detentore del record di presenze con la maglia azzurra (136), era una dei 5 giudici che hanno decretato il vincitore della serata. ‘Sono cresciuto ammirando coi miei occhi l’incredibile talento di Maradona all’opera. Il vedere oggi così tanti ragazzi destreggiarsi con tanta creatività è davvero esaltante’ aggiunge Cannavaro.

Serata di emozioni forti a ritmo di musica. Quella dei Sud Sound System e di Marracash. È la serata della finale del Red Bull Street Style: il mondiale di calcio freestyle. 1.500 gli spettatori che hanno gremito le gradinate dell’Anfiteatro romano, 15.000 persone in piazza Sant’Oronzo a seguire l’evento sul maxi-schermo; questi i numeri di una serata che i leccesi si ricorderanno a lungo.

http://www.redbull.it

Related article

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: