Mtv dice addio ai tamarri di Jersey Shore: dopo la sesta stagione finisce un’era e rimane Snooky

Lo hanno fatto pacificamente proprio come lo si fa in ogni buona famiglia. Dire addio a un proprio caro senza tirarla troppo per le lunghe. E’ la fine di un’epoca per MTV che ha deciso di staccare la spina con ‘Jersey Shore‘. La rete televisiva via cavo ha annunciato la decisione che a quanto pare, non dovrebbe sorprendere nessuno. MTV si era già accontenta dei primi due anni di notorietà, che hanno fatto dei personaggi della serie più tamarra del New Jersey delle celebrità capaci di accendere e sostenere lo show. Un metodo messo in pratica fino alla scorsa settimana con una diretta dall’ospedale dove Snooki ha dato alla luce il piccolo Lorenzo, il suo primogenito. Un gesto considerato da qualcuno una mercificazione di un momento privato, ma che ha ancora una volta toccato nel segno, riuscendo a far parlare di sé.

Lo script è andato a farsi benedire, i rating, gli ascolti sono irrimediabilmente scesi con l’andare avanti della serie più in voga d’America, dopo il successo dei Sopranos, e anche i giorni di festa, i continui party in piscina sembrano non destare più quell’attenzione dei primi giorni, con Mike “The Situation” Sorrentino che è andato a vivere con il suo personal trainer.

Nel 2011 il controverso spettacolo era stato vietato dal sindaco di Firenze, Matteo Renzi, che vieta al cast le riprese all’interno di alcune delle più popolari attrazioni turistiche della città, tra cui la Galleria degli Uffizi e il Giardino di Boboli. Quest’anno, il sindaco Dawn Zimmer di Hoboken, New Jersey – proprio di fronte alla Hudson di Manhattan ha respinto la richiesta di filmare lo spettacolo a Hoboken. Nel maggio del 2011 sono stati vietati in Italia. Di fatti anche lo spin off di Snooki e JWoWW ha di nuovo scatenato un’ondata di pubblicazioni che il canale satellitare MTV non è sicuro di volere affrontare.

Ma una cosa è certa, con Snooki all’attacco anche durante la nascita di un bambino, non si può sbagliare.

Imbattile lei per la sua sagacia e il suo non rossore televisivo. Ma sei stagioni sono sufficiente per chiunque nel mondo dello spettacolo. In pochi mesi, i proprietari dei club hanno implorato di il dj della serie perché venisse nei loro locali. Pauly D continuerà infatti a ottenere scritture per il suo lavoro da DJ, ma nulla corrisponde al denaro che riceve in questo momento. Pauly probabilmente ha le maggiori possibilità di successo. Non hanno talento, ad eccezione di Pauly D e qualcuno sarà anche costretto a trovarsi un lavoro vero.

Guardando indietro, sono passati tre anni da quando abbiamo imparato che una persona possa farsi chiamare ‘The Situation‘ – e ora, MTV è ufficialmente chiamata, a sua volta, a dare una conclusione a ‘Jersey Shore‘, che ha raccontato le buffonate di ‘The Situation’, Snooki, Sammy e Ronny e il resto della banda.

Il reality di MTV è risultato essere il miglior show hotel nella storia della rete, in preview la sua sesta e ultima stagione il 4 ottobre.

L’addio inizierà presto, MTV lo ha annunciato. A partire dal 6 settembre (lo stesso giorno degli MTV Video Music Awards), in rete andrà in onda un’ora di retrospettiva, ‘Gym, Tan, Look Back’, alle 6 del pomeriggio. In seguito, il cast farà i primi colloqui per discutere il finale di stagione.

La scorsa stagione ‘Jersey Shore’ ha debuttato con quasi 8 milioni di spettatori a gennaio. Lo show ha raggiunto il suo punteggio più alto nella stagione 3, quando quasi 9 milioni di persone si sono sintonizzate per vedere Snooki uscire di prigione (dopo essere stata accusato di condotta disordinata sulla spiaggia).

https://cookednews.wordpress.com/2012/09/13/il-sindaco-di-firenze-si-candida-per-le-primarie-del-pd-renzi-a-me-la-guida-dellitalia-e-gli-elettori-di-silvio/

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Create a free website or blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: