Skype e Fbi: sotto controllo le chat degli utenti

Skype Technologies S.A. logo

Skype Technologies S.A. logo (Photo credit: Wikipedia)

Skype ha annunciato che renderà accessibili alla polizia tutte le conversazioni delle sue chat. La telefonate audio e video resteranno anonime, ma quelle scritte saranno d’ora in poi intercettabili.

Un anno fa il software di messaggistica online, che ha circa 663 milioni di iscritti nel mondo, è stato acquistato da Microsoft. In passato Skype è stato uno dei canali più utilizzati per nascondere le proprie tracce in rete, sia dai criminali sia dai dissidenti politici nei paesi non democratici.

Oggi la smentita. La on line call service company ha subito risposto alle accuse di favorire il controllo dei propri utenti da parte degli agenti federali dell’Fbi con un post sul blog dell’azienda.

Skype, finito sotto il fuoco dei media la scorsa settimana con l’accusa di lasciare che il governo degli Stati Uniti utilizzi il proprio servizio per spiare gli utenti, risponde dicendo semplicemente che non è vero.

‘Alcuni media hanno recentemente suggerito un modo inappropriato di usare Skype,  che andrebbe contro gli interessi dei nostri stessi utenti – ha scritto Mark Gillett, Skype Chief Development e Operations nel post sul blog The Big Blog – Everything new at Skype’s HQ. ‘Niente potrebbe essere più in contrasto con la filosofia Skype’.

Skype ha 250 milioni di utenti attivi al mese e sostenuto 115 miliardi di minuti di chiamate nel corso dell’ultimo trimestre. E’ ‘specificamente accusato di facilitare l’applicazione della legge sulle intercettazioni delle conversazioni. Queste accuse mirano a puntare ai cambiamenti che sono avvenuti nel servizio da quando è stata acquistata da Microsoft nel maggio 2011, puntando soprattutto al modo in cui le chiamate possono essere intercettate.

Sul post pubblicato oggi sul The Big Blog di Skype dal titolo ‘What does skypes architecture do‘, Gillett passa punto per punto a spiegare la storia, cosa sta accadendo e cosa è accaduto dal punto di vista della società di servizi online. Ecco alcuni punti salienti sulla sicurezza degli utenti e la privacy a cui Skype sembra tenere particolarmente.

È stato suggerito soprattutto da parte di Hacker groups e privacy experts che, a seguito di recenti modifiche dell’architettura, Skype ora può monitorare e registrare le chiamate audio e video dei nostri utenti.

Falso.

Il passaggio alla in-house hosting di ‘supernodi’ non prevede il monitoraggio o la registrazione delle chiamate. ‘Supernodes’ aiuta i clienti di Skype a individuare l’altro, in modo che le chiamate Skype possano essere effettuate. In poche parole, i supernodi agiscono come directory distribuita su gli utenti Skype. Le chiamate su Skype non influiscono sul nostro centro dati e i supernodi non sono coinvolti nel trasferimento di media (audio o video) tra i client Skype.

Queste chiamate continuano ad essere stabilite direttamente tra i nodi partecipanti di Skype (client). In alcuni casi, Skype ha aggiunto dei server per contribuire alla instaurazione, gestione o la manutenzione delle chiamate: ad esempio, un server viene utilizzato per notificare a un client che una nuova chiamata è stata avviata nei suoi confronti e l’applicazione Skype al completo non è in esecuzione (ad esempio, il dispositivo è sospeso, ‘a dormire’ o richiede la notifica della chiamata in entrata) o in una videochiamata di gruppo, in cui un server aggrega gli stream multimediali (video) da più client e gli itinerari ai clienti. Ciò che non potrebbe altrimenti accadere senza una larghezza di banda sufficiente per stabilire collegamenti con tutti i partecipanti.

Noi crediamo che i server sono il modo migliore per risolvere questi problemi tecnici, e fornire la migliore esperienza possibile per la nostra comunità di utenti.

Come è sempre stato nel caso delle chiamate da SkypeOut e telefono, in entrata verso Skype su numeri di rete (PSTN) e per garantire il flusso attraverso i gateway dei nostri partner PSTN sia stato necessario per collegarli alla rete telefonica tradizionale.

E ‘stato suggerito che le modifiche che abbiamo apportato sono state fatte per facilitare l’applicazione del diritto di accesso ai messaggi istantanei su Skype.

Falso.

I miglioramenti ci sono stati, per il nostro software e le infrastrutture e per migliorare l’esperienza utente e l’affidabilità. Period.

Al fine di fornire la consegna e la sincronizzazione dei messaggi istantanei su più dispositivi, e per gestire la consegna dei messaggi tra i client posti dietro alcuni firewall che impediscono i collegamenti diretti, alcuni messaggi vengono memorizzati temporaneamente sul nostro (Skype/Microsoft) server per la consegna immediata o successiva ad un utente.

Come ho sottolineato in precedenza, se un ente di applicazione della legge segue le procedure adeguate e ci viene chiesto di accedere ai messaggi memorizzati temporaneamente sui nostri server, lo faremo. Devo ribadire lo faremo solo se richiesto dalla legge e se e quando è tecnicamente fattibile.

Alcuni commentatori hanno suggerito che Skype ha smesso di proteggere le comunicazioni dei propri utenti.

Falso.

Il software Skype applica autonomamente la crittografia a per le chiamate da Skype a Skype tra computer, smartphone e altri dispositivi mobili con la capacità di supportare una versione completa del software Skype, come ha sempre fatto. Questo non è cambiata. Solo la versione del software Skype fornito in Cina a livello local attraverso la nostra partner joint-venture tom.com contiene un filtro di chat in conformità con la legge locale .

Come ho descritto all’inizio, i nostri utenti e la loro esperienza Skype è la nostra priorità.

Abbiamo una comunità incredibilmente fedele e impegnata a livello globale di utenti e crediamo che i nostri utenti meritano i migliori prodotti che possiamo costruire.

Ogni giorno ci concentriamo su come collegare gli utenti Skype con le persone che contano per loro, se sono a Mosca, Mumbai e Miami o se sono su PC, iPhone, televisori, telefoni Windows, Mac o dispositivi Android. Siamo costantemente impegnati a progettare e proporre strategie efficaci, sicuri e affidabili software di comunicazione che è facile da usare. Speriamo che continui ad amare Skype.

Grazie per il vostro continuo supporto, l’uso e la passione sui nostri prodotti.

– Mark

Skype makes chats and user data more available to police – The Washington Post

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: