London2012: per le Olimpiadi a lavoro in bici, si dorme anche in ufficio

  Abito scuro, meglio se chiaro, giacca e cravatta. E’ il look scelto per la City, il centro di Londra che non sospende i lavori neppure in prossimità delle Olimpiadi. Al più sostituisce qualche elemento dell’abito classico, elegante, per esempio la camicia piuttosto che la giacca, che a luglio, anche se a Londra, fa sempre caldo, richiesto per andare a lavoro.

I business man della City, vestiti da ciclisti, devono comunque pensare a come fare nei prossimi giorni, durante i Giochi Olimpici, che si inaugureranno il prossimo 27 luglio. Devono togliersi la giacca e  attrezzarsi per tornare a casa pedalando, una trentina di chilometri ancora. La capitale britannica si prepara così all’inizio delle Olimpiadi, sottoponendosi a degli stress test. I mezzi di trasporto nei giorni dei giochi saranno letteralmente presi d’assalto da circa 800 mila persone che parteciperanno ai diversi eventi.

Il sistema pubblico di trasporti già normalmente insufficiente per la mole di passeggeri, rischia il collasso e allora ecco che le imprese mettono in campo nuove strategie. A cominciare da Deloitte che ha previsto di far usare la bicicletta nei giorni di maggiore caos. Ma non solo, altre aziende permettono il telelavoro, mandano in ferie i dipendenti o trasferiscono momentaneamente gli uffici.

E c’è chi va oltre. Inter-action, ad esempio, che controlla enormi banche dati, sta provvedendo con i Pod Time, delle speciali capsule-dormitorio che permettono ai dipendenti di riposare sul posto di lavoro. ‘Non sono sicuro che le preoccupazioni siano esagerate, dobbiamo essere pronti a tutto e assicurare che il cliente sia sempre assistito’ spiega un manager.

Anche la borsa di Londra ha acquistato alcuni moduli dormitorio per consentire di lavorare senza rimanere bloccati a causa delle Olimpiadi. Come dire meglio essere pronti e non dormire sugli allori.

http://www.londra2012.coni.it/
http://www.london2012.com/
https://cookednews.wordpress.com/2012/06/25/la-tour-effeil-va-a-londra-o-quasi/ 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: